Milan-Sampdoria, un talento di Ranieri osservato speciale

Sabato il Milan di Stefano Pioli affronterà la Sampdoria di Claudio Ranieri. Tra i giocatori più interessanti dei blucerchiati c’è certamente il danese classe 2000, Damsgaard 

Paolo Maldini
Paolo Maldini (© Getty Images)

Il Milan è pronto a ripartire sabato, alle 12.30, contro la Sampdoria. I rossoneri si troveranno di fronte la squadra di Ranieri, reduce dal successo contro il Torino. I blucerchiati non hanno particolari problemi di classifica, trovandosi al decimo posto, con ben 35 punti.

La zona retrocessione è lontana 13 lunghezze, quella europea 15 ma molti calciatori del club di Genova hanno voglia di mettersi in mostra e chiudere bene la stagione, anche in ottica calciomercato.

Tra gli osservati speciali della sfida di San Siro, ci sarà sicuramente Mikkel Damsgaard. Il centrocampista, che il prossimo 3 luglio compirà 21 anni, è reduce dagli impegni con la Nazionale danese: il calciatore ha giocato solamente il match vinto 8-0 contro la Moldavia, in cui si è messo in mostra con due assist e due gol, giocando da ala sinistra. Damsgaard, in questa stagione, ha però dimostrato di essere capace di disimpegnarsi anche da trequartista e da esterno destro.


Leggi anche:


Le attenzioni delle grandi

Con la squadra di Claudio Ranieri le presenze sono state, fin qui, 26 in Serie A. Due i gol e quattro gli assist messi a segno. Damsgaard ha davvero gli occhi di tutti i grandi club addosso e anche il Milan guarda con attenzione alla sua crescita.

Sabato Maldini e Massara avranno modo di vedere da vicino le prestazioni del classe 2000, anche se Ranieri potrebbe farlo partire dalla panchina. Il giocatore è in ballottaggio con Jankto. Sicuro del posto dovrebbe essere, invece, Antonio Candreva.

Damsgaard è un calciatore molto interessante, che rispecchia in pieno il profilo cercato sul mercato dal Milan ma il suo prezzo si è già alzato notevolmente. La Sampdoria lo ha prelevato per soli 6 milioni di euro e non lo venderebbe per meno di 20.

Non solo giovani

Come raccontato, però, il Milan oggi non sta guardando solo ai giovani ma anche a calciatori più esperti. L’idea resta sempre quella di avere il giusto mix e non è un caso che i rossoneri abbiano intenzione di prolungare l’avventura con Zlatan Ibrahimovic, vero faro di questa squadra ma tornando a parlare della trequarti, l’idea che sta prendendo piede negli ultimi giorni è quella che porta a Josip Ilicic, pronto a lasciare l’Atalanta al termine della stagione.