Milan TV – Bennacer: “Pronti per questo finale. Ho fame di vittorie”

Le parole di Ismael Bennacer ai microfoni di Milan Tv. Il centrocampista algerino è pronto per il finale di stagione con la maglia rossonera

Ismael Bennacer
Ismael Bennacer (© Getty Images)

Ismael Bennacer si prepara a dare una mano importante per l’ultima parte di stagione al suo Milan. L’algerino si è finalmente messo alle spalle i guai muscolari che lo hanno condizionato non poco: “Ho lavorato tantissimo per star bene – ammette l’ex Empoli ai microfoni di Milan Tv – Quando vedi che la squadra perde, tu perdi comunque e non puoi far nulla. E’ stata dura ma devi essere positivo per aiutare la squadra fuori dal campo. Tutti mi sono stati vicini, dal mister, allo staff ai compagni, alla società. Anche la mia famiglia mi ha aiutato ecco perché sono riuscito ad essere positivo”.

Bennacer è reduce da 60 minuti con la Nazionale, dove ha continuato a lavorare – “Con l’Algeria ho lavorato come a Milanello, ho seguito il mio programma e ho giocato per riprendere il ritmo. Stavo bene devo continuare così”.


Leggi anche:


Prima della partenza per l’Algeria, Bennacer è subentrato nel secondo tempo dell’ultima partita del Milan. Un Milan che con l’ex Empoli ha cambiato subito passo: “Contro la Fiorentina ho provato ad aiutare la squadra – prosegue Bennacer -, ho fame di giocare e di vincere con la squadra. Tutto questo quando sono entrato a Firenze ho provato a farlo”.

Compagni a centrocampo – “Con Kessie ci troviamo bene in campo, ma così come con altri calciatori. E’ vero, però, che con Franck è più facile visto che ci conosciamo bene. Tonali? Sta crescendo perché sta lavorando tanto, non è mai facile arrivare in una squadra come il Milan. Quando sei giovane devi lavorare di più e lui lo sta facendo”

Mancano dieci partite alla fine della stagione e Bennacer ha voglia di chiudere alla grande, per raggiungere gli obiettivi: “Dobbiamo imparare dai nostri errori, la prossima partita sarà molto importante. Stiamo tutti bene e pronti per questo finale di stagione. Siamo il Milan e dobbiamo credere di fare il miglior possibile. Bisogna far di tutto in campo ma anche fuori per dare il massimo.