Calciomercato Milan, 28 milioni per Tomori | Doppio “sacrificio”

Sono diversi i giocatori arrivati in prestito in questa stagione per il Milan. La dirigenza punta tutto su Tomori, mentre Dalot è vicino al ritorno

Fikayo Tomori
Fikayo Tomori (gettyimages)

Brahim Diaz, Tonali, Meitè, Tomori e Dalot. E’ lunga la lista dei giocatori in prestito di questa stagione per i rossoneri, che a poche settimane dalla fine del campionato starebbero già pensando a chi trattenere e chi mandare via. Come annunciato nelle scorse ore, e come ovvio vista la cifra sborsata per il prestito (10 milioni), sarà Sandro Tonali il primo e al momento sicuro a essere riscattato (10 milioni di euro + 15 di bonus). Molto più complessa la strada che porta alle riconferme di Brahim Diaz e Meite. Da una parte l’ex madridista, nonostante abbia pienamente convinto, potrebbe voler fare ritorno al Real. Il riscatto di Meitè è invece fissato a 8 milioni di euro.

Ma il vero obiettivo del Milan è uno, ed è Fikayo Tomori. Il difensore inglese ha convito e come sia Maldini che Massara. Ma per riscattare il difensore di proprietà del Chelsea, secondo quanto riportato da Football-Italia,  la dirigenza rossonera dovrà in qualche modo “sacrificare” gli eventuali altri riscatti, sia di Meitè che di Dalot.


Leggi anche:


Tutto su Tomori: due “addii”?

Sarebbe questa la strategia del Milan per arrivare al centrale inglese. Tomori sta stupendo tutti per le sue prestazioni, e il Milan non ha nessuna intenzione di lasciarselo sfuggire senza trattare. Il suo riscatto si aggira intorno ai 28 milioni di euro, cifra molto importante, e la dirigenza potrebbe dunque decidere di investire tutte le risorse sul difensore inglese. Dalot, che ha alternato ottime prestazioni a partite da senza voto, potrebbe essere dunque sacrificato per arrivare a Fikayo, così come Meitè.

Lo riferisce il portale Football-Italia, che da ormai per certo il ritorno a Manchester di Dalot. Per arrivare al terzino portoghese infatti, lo United ha chiesto circa 20 milioni di euro. Troppi per Maldini e Massara, che investiranno tutte le risorse dunque su Tomori, e sui rinnovi di Gigio Donnarumma e Calhangolu. Il centrale inglese ha incantato il popolo rossonero, e probabilmente in estate il Milan farà uno sforzo per strapparlo ai blues.