Milan-Sampdoria, zero tiri in porta nel primo tempo: è la terza volta

Il Milan di Pioli non ha effettuato neanche un tiro in porta nel primo tempo del match contro la Sampdoria. Non è la prima volta che accade in questa stagione 

Pioli
Stefano Pioli in Milan-Sampdoria (© Getty Images)

Ci si aspettava una giornata diversa oggi in casa Milan, ma al contrario la delusione e l’amarezza hanno fatto da protagoniste. La squadra di Pioli era chiamata alla vittoria per consolidare quella fatidica qualificazione in Champions League, in vista del finale di stagione.

Invece, per l’ennesima volta a San Siro, è venuto a mancare il successo. Cosa è andato realmente storto è difficile da delineare con chiarezza, ma è certo che il Milan ha peccato di presunzione e non ha affrontato il match con la giusta serietà.

L’andazzo negativo dei rossoneri si era intuito già nei primi minuti del primo tempo, quando la Sampdoria di Ranieri ha mostrato una superiorità tecnica e d’intensità di gioco. Non è una sorpresa scoprire che il Milan non ha effettuato alcun tiro in porta nel primo tempo. E quando i rossoneri hanno avuto questo tipo approccio alle gare non è andata mai nel migliore dei modi.


Leggi anche:


Atalanta e Spezia, gli altri due match con zero tiri in porta dei rossoneri

Che il Milan abbia trovato il pareggio nei minuti finali della gara contro la Sampdoria è stato sicuramente un bene. Ma è stata complice l’espulsione di Adrien Silva: evento che ha poi portato i rossoneri a darsi una scossa e aumentare l’intensità nel palleggio e nella fase offensiva.

Il fattore imbarazzante, i zero tiri in porta nel primo tempo non possono prescindere dal deludente risultato finale di 1-1. Come dicevamo, non è la prima volta in stagione che il Milan non conclude mai in rete nella prima frazione di gara.

Come ben ci ricorda OptaPaolo sul suo canale Twitter, anche contro Atalanta e Spezia, i rossoneri non sono mai stati pericolosi nel primo tempo. E sappiamo bene com’è finita in quelle occasioni! Due sconfitte pesanti come zavorre, che forse hanno messo in mostra le principali debolezze di questo Milan.

Spezia-Milan
Ibrahimovic e Mandzukic (Getty Images)

0-3 contro i bergamaschi in casa, 2-0 contro i liguri in trasferta. Sembra inspiegabile il perchè il Milan cominci certe gare con un tale appannamento. Ma se si vuole ottenere la qualificazione alla prossima Champions League, è obbligatorio non commettere più certi errori. La gara di oggi era da considerarsi importantissima, troppa la superficialità, sia nelle scelte tecniche che nel gioco in campo!