Calciomercato Milan, Meite non verrà riscattato | Già pronta l’alternativa!

Il Milan cambierà qualcosa a centrocampo in estate. Meite difficilmente resterà in rossonero e spunta subito un altro obiettivo.

Meite
Soualiho Meite (© Getty Images)

A fine stagione il Milan dovrà decidere o agire per il futuro di diversi calciatori attualmente facenti parte della sua rosa. In primis quegli elementi rilevanti in scadenza di contratto, i quali senza un accordo per rinnovare sarebbero pronti a partire a costo zero.

Da sistemare c’è anche la situazione dei calciatori in prestito, ovvero coloro che per restare in rossonero dovranno essere riscattati. Se per Tomori e Tonali il futuro appare chiaro, con il Milan pronto ad investire per trattenerli, altri elementi vanno ancora valutati.

Uno di quelli che molto probabilmente farà le valigie è Soualiho Meite. Il mediano arrivato in prestito a gennaio dal Torino non ha convinto il club milanista. L’impressione è che l’arrivo del francese sia stato una sorta di tappabuchi, visto che a fine gennaio erano sfumate un paio di trattative sempre per la linea mediana.


Leggi anche:


Meite non convince: il Milan si fionda sul giovane Lokonga

Arrivano conferme sia dal campo che dai media sul possibile addio a fine stagione di Meite. Il classe ’94 ad esempio ieri, per Milan-Sampdoria, non è stato preso in considerazione da mister Pioli. Nonostante l’ex Toro sia rimasto durante la sosta a lavorare duramente a Milanello.

Una bocciatura forse per il centrocampista. Inoltre l’esperto di mercato Nicolò Schira ieri ha messo il carico da novanta: appare certo, a suo dire, il ritorno di Meite a fine stagione al Torino. Il Milan avrebbe deciso di non spendere i circa 9 milioni di euro pattuiti per il diritto di riscatto.

I rossoneri avrebbero già in pugno un’alternativa in mediana, un giovane calciatore che i talent-scout del Milan seguono da tempo: si tratta di Albert Sambi Lokonga, 21enne in forza all’Anderlecht di cui si parla un gran bene. Un talento su cui il Diavolo ha messo gli occhi.

 

Chi è Lokonga, il possibile rinforzo di prospettiva del Milan

Già accostato nel recente passato al Milan, Lokonga è un mediano belga di origine congolese. Alto 1 metro e 83 centimetri, rappresenterebbe una valida alternativa a centrocampo. Longilineo, dinamico nei movimenti e tatticamente molto intelligente.

Lokonga è cresciuto nel vivaio Anderlecht e da un paio di stagioni è un titolare fisso della formazione belga. In questo campionato ha collezionato sinora 24 presenze e due reti. Il c.t. del Belgio Martinez lo ha anche convocato di recente nella nazionale maggiore, anche se deve ancora esordire ufficialmente.

Il costo del cartellino si aggira attorno ai 12 milioni di euro. Lokonga piace molto al Milan ed ai dirigenti rossoneri, sempre alla caccia di alternative giovani e di prospettive in Europa. Inoltre a Milanello ritroverebbe l’ex compagno di squadra Alexis Saelemaekers, giunto da Bruxelles a gennaio 2020.