Parma-Milan, i convocati di Pioli: abbondanza in attacco

Ecco i convocati di Stefano Pioli per la trasferta di Parma. Il Milan giocherà domani alle ore 18.00, al Tardini. Tornano Brahim Diaz, Mandzukic e Leao

Milan
Milan (© Getty Images)

Stefano Pioli ha diramato la lista dei calciatori convocati, che prenderà parte alla trasferta di Parma. Tante le buone notizie per il Milan, che recupera Mario Mandzukic, dopo il lungo infortunio. Il centravanti croato è partito per l’Emilia-Romagna al pari di Brahim Diaz e Rafael Leao, entrambi assenti nell’ultimo match di campionato contro la Sampdoria.

I tre calciatori – come vi abbiamo raccontato – sono tornati in gruppo in questi giorni e sono dunque a disposizione. Più cautela per Alessio Romagnoli, tornato ad allenarsi con i compagni, solo nella giornata di ieri. Il capitano è rimasto a Milanello così come Daniel Maldini e Davide Calabria. Per quanto riguarda il terzino italiano, il ritorno in gruppo dovrebbe avvenire, come annunciato da Pioli in conferenza stampa, la prossima settimana

PORTIERI
A. Donnarumma, G. Donnarumma, Tătărușanu.
DIFENSORI
Dalot, Gabbia, Hernández, Kalulu, Kjær, Tomori.
CENTROCAMPISTI
Bennacer, Çalhanoğlu, Castillejo, Díaz, Hauge, Kessie, Krunić, Meïte, Saelemaekers, Tonali.
ATTACCANTI
Ibrahimović, Leão, Mandžukić, Rebić.


Leggi anche:


Le scelte di Pioli

Davvero pochi dubbi per Pioli, che può finalmente contare sulla formazione titolare. A parte Davide Calabria, infatti, i rossoneri dovrebbero schierarsi, contro gli uomini di D’Aversa, con l’undici tipo. Davanti a Donnarumma, ancora una volta capitano, la linea a quattro di difesa sarà composta da Theo Hernandez, Kjaer, Tomori e uno tra Dalot e Kalulu. E’ legato al ruolo di terzino destro il vero grande ballottaggio della vigilia, con il francese, al momento, favorito.

A centrocampo spazio a Bennacer e Kessie. Sulla trequarti, invece, sono pronti a giocare Ante Rebic, Hakan Calhanoglu e Alexis Saelemaekers. In avanti, chiaramente, Zlatan Ibrahimovic. Pioli, in conferenza stampa, ha annunciato la possibilità di schierare Brahim Diaz nel ruolo di esterno destro. Attenzione in oltre alla possibilità Hauge sulla sinistra.

Rafael Leao, infine, sarà utilizzato come carta da giocare a partita in corso: il portoghese potrebbe essere impiegato anche dietro la punta, oltre che chiaramente a sinistra.

4-2-3-1 – Donnarumma; Kalulu (Dalot), Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic