Parma-Milan, tre rientri in attacco: le probabili formazioni

Il Milan finalmente recupera alcuni calciatori importanti in vista del match di Parma. Ecco le possibili scelte di Pioli.

 Leao
Ospina e Rafael Leao (©Getty Images)

Già dagli scorsi giorni il Milan ha avuto buonissime notizie per quanto riguarda l’infermeria ed i calciatori che nelle ultime settimane avevano saltato diverse gare. Cala nettamente il numero di indisponibili, un segnale ottimo per il finale di stagione.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, mister Stefano Pioli può recuperare alcuni elementi importanti soprattutto nel reparto offensivo. In vista di Parma-Milan, match che si giocherà domani alle ore 18 come anticipo della 30.a giornata, si rimpolpa l’attacco rossonero.

Tra i convocati, a meno di sorprese clamorose, vi saranno infatti Rafael Leao, Brahim Diaz e pure Mario Mandzukic. I tre calciatori precedentemente fermi per guai muscolari hanno tutti recuperato. Sono pronti dunque per lo sprint finale, come alternative di lusso all’attacco milanista.

Ma nessuno di loro tre partirà titolare domani a Parma. Le scelte iniziali di Pioli verteranno su altre soluzioni. Ma sarà importante e utile anche avere a disposizione tre elementi così importanti e dal livello tecnico a dir poco eccellente.


Leggi anche:


Milan, la formazione che sfiderà il Parma

Tra i possibili convocati per domani anche Alessio Romagnoli, che da ieri si allena nuovamente con il resto del gruppo e spera di rientrare almeno tra i disponibili. Ma quasi certamente anche il capitano partirà dalla panchina per non rischiare sforzi eccessivi dopo l’infortunio al polpaccio.

Nelle previsioni di formazione, il Milan dovrebbe schierarsi con il consueto 4-2-3-1 di base. In porta giocherà Gigio Donnarumma, che sfiderà a distanza un altro portiere campano come Luigi Sepe. Entrambi sono però esplosi lontani da Napoli e dintorni.

In difesa dovrebbe tornare Diogo Dalot a destra. Accantonato l’esperimento di vedere Saelemaekers come terzino, mentre a sinistra confermatissimo Theo Hernandez. In mezzo tandem difensivo composto ancora dal veterano Kjaer e dall’uomo nuovo Tomori.

In mediana ballottaggio tra Tonali e Bennacer, con l’algerino che dovrebbe iniziare da titolare (vicino a Kessie) anche per ritrovare ritmo e confidenza. Sulla trequarti tornerà il trio titolare: Saelemaekers a destra, Calhanoglu al centro e Rebic largo a sinistra. Ibrahimovic ovviamente la punta di diamante.

La formazione del Parma

Situazione molto delicata per il Parma. Oltre alla classifica spiacevole, mister D’Aversa si presenterà al delicato match di domani pomeriggio senza moltissimi calciatori disponibili. Tanti infortuni o dolori muscolari in casa ducale.

Gli ultimi ad infortunarsi sono stati Osorio e Mihaila, che si aggiungono ai numerosi indisponibili. Rientreranno però dal 1′ minuto Pezzella, Kurtic e Gervinho. L’ivoriano completerà il tridente d’attacco con Man e Pellé. In campo dall’inizio anche l’ex rossonero Kucka.