Rinnovo Donnarumma, Champions e clausola | La strategia di Raiola

Raiola prende tempo, il Milan vorrebbe accelerare. La trattativa per il rinnovo di Donnarumma ancora non decolla. Ecco il punto della situazione.

Gigio Donnarumma
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

La telenovela riguardante il rinnovo di Gianluigi Donnarumma va avanti. Tra il Milan e Mino Raiola non c’è ancora accordo sul prolungamento del contratto in scadenza a giugno 2021.

Il club rossonero ha offerto un aumento dell’ingaggio da 6 a 8 milioni di euro netti a stagione per 4-5 anni, ma l’agente continua a chiedere di più. Questa situazione sta irritando non solo la dirigenza, ma anche i tifosi. Il portiere campano già percepisce uno stipendio ricchissimo e considerato anche il momento che vive il calcio, un aumento di 2 milioni è già tanto. Volere di più risulta fuori da ogni logica di buon senso.


Leggi anche: 


Raiola vuole maxi ingaggio e clausola per Donnarumma

Oggi il Corriere della Sera spiega che a monitorare la situazione di Donnarumma c’è la Juventus, che corteggia il ragazzo da tempo e che vanta ottimi rapporti con Raiola. E anche il PSG è in agguato. Gigio è milanista e vuole giocare ad alti livelli con la squadra del suo cuore, ma se il Milan non chiuderà nelle prime quattro posizioni lo scenario potrebbe prendere una brutta piega.

La qualificazione in Champions League è decisiva e, stando a quanto scrive il Corriere della Sera, proprio per questo Raiola sta continuando a prendere tempo. L’agente attende la garanzia che il suo assistito potrà disputare la Champions nella prossima stagione. La sua è una strategia di attesa.

I giorni passano e sale un po’ la tensione in casa rossonera, anche se non vi sono ultimatum al momento. Una chiave per sbloccare la trattativa potrebbe essere l’inserimento di una clausola di risoluzione non elevata nel nuovo contratto. Ma il Milan non è affatto convinto, soprattutto se Raiola spingesse per fissarla a una cifra bassa (circa 30 milioni) come trapelato finora.

Paolo Maldini, Frederic Massara e Ivan Gazidis credono di aver fatto un grande sforzo con la proposta messa sul tavolo dell’agente. Nonostante si parli di sondaggi per altri portieri, al momento la dirigenza ha come priorità il rinnovo di Gigio e crede di poter arrivare a un accordo.