Calciomercato Milan, Thauvin abbassa le pretese: riparte la trattativa

Thauvin si riavvicina al Milan. Il suo entourage ha calato le richieste economiche su ingaggio e commissioni. L’affare è più possibile ora.

Florian Thauvin
Florian Thauvin (©Getty Images)

Da mesi si parla dell’interessamento del Milan per Florian Thauvin, esterno offensivo del Marsiglia con contratto in scadenza a giugno 2021. Un colpo a parametro zero, quasi.

Quasi, perché in questo tipo di operazioni è vero che il cartellino non viene pagato, ma ci sono sempre delle commissioni da corrispondere agli agenti. A volte queste provvigioni possono essere particolarmente alte e frenare delle trattative. Senza scordare che chi lascia un club a fine contratto spesso va alla ricerca di un ingaggio abbastanza più alto di quello percepito in precedenza. La trattativa per Thauvin per queste ragioni finora non è decollata né per il Milan né per altri club.


Leggi anche:


Mercato Milan, si riapre la pista Thauvin

Oggi La Gazzetta dello Sport rivela che l’entourage di Thauvin ha deciso di cambiare strategia. Nelle scorse settimane chiedeva uno stipendio da 4 milioni di euro netti a stagione per firmare un contratto pluriennale. Il Milan non era disposto a garantire un tale ingaggio al 28enne esterno offensivo francese.

Adesso la pretesa economica è diminuita ed è possibile accordarsi a una cifra di ingaggio inferiore. I rappresentati del giocatore hanno deciso di abbassare anche le richieste riguardanti le commissioni. Il quotidiano sportivo nazionale spiega che la trattativa è stata riaperta.

Il Milan non vuole spingersi oltre un certo limite, anche per evitare che altri giocatori abbiano pretese esagerate. Siamo in una fase interlocutoria, ma i segnali arrivati dalla Francia sono positivi. Aver abbassato le pretese su stipendio e commissioni è un passo importante.

Florian Thauvin
Florian Thauvin (©Getty Images)

Thauvin è un calciatore che porterebbe molta qualità al reparto offensivo rossonero. È un esterno che predilige giocare a destra per sfruttare il suo piede mancino, ma in caso di necessità può agire anche a sinistra o da trequartista oppure da seconda punta. È duttile tatticamente.

Il Marsiglia sta cercando di rinnovare il suo contratto, che prevede un ingaggio da circa 3 milioni netti a stagione. Thauvin è intrigato dall’idea di cambiare squadra, ha richieste da più campionati. Anche dalla Premier League, dove in passato ha già vestito la maglia del Newcastle United e non è andata bene. La destinazione inglese potrebbe non tentarlo, visto il precedente negativo. Vedremo se a spuntarla sarà il Milan.