Pioli blinda Tomori: “La volontà di tenerlo è chiara”

Stefano Pioli, al termine di Parma-Milan, ha parlato di Fikayo Tomori. Parole importanti del tecnico rossonero che blinda il suo difensore. Ecco le sue dichiarazioni

 

Pioli e Tomori
Pioli e Tomori (©Getty Images)

 

Stefano Pioli ha parlato al termine di Parma-Milan di Fikayo Tomori. Il difensore inglese, arrivato a gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto, ha dimostrato di essere indispensabile per questa squadra. La volontà del club è quella di acquistare dal Chelsea il forte centrale classe 1997.

Pioli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha confermato questa volontà: “La volontà mia e dell’area tecnica è chiara, Tomori ci sta dando soddisfazioni e ha qualità di velocità e uscita che ci migliorano. La nostra volontà è quella di confermarlo. Poi bisogna vedere i termini economici, a livello tecnico non si discute. Può darci tanto anche in futuro”.


Leggi anche:


Tomori convince tutti

Fikayo Tomori ha convinto il Milan fin dal primo giorno. Il difensore non ha perso tempo a trovare l’intesa sia con Simon Kjaer che Alessio Romagnoli, mettendo in campo caratteristiche uniche per la squadra. Il giocatore, che il prossimo 19 dicembre compirà 24 anni, anche oggi contro il Parma, ha giocato bene, mostrando tutta la sua fisicità, l’abilità nell’anticipo e la grande velocità.

Il Milan proverà ad abbassare il prezzo del riscatto, fissato a poco più di 28 milioni di euro. Trattare con il Chelsea, come ci insegna la storia recente, però, non è mai facile. Difficile che gli inglesi decidano di fare uno sconto ai rossoneri: alla fine, la sensazione è che il Milan verserà la cifra pattuita a gennaio con i londinesi, perché Tomori ha dimostrato di valere i 28 milioni.  Il riscatto dovrebbe concretizzarsi a prescindere dalla qualificazione in Champions League.

Se il riscatto di Tomori non appare in discussione, lo stesso non si può dire per Dalot e Meite. I due calciatori oggi sono entrati in campo nella ripresa. Il terzino, dopo qualche minuto complicato, ha fornito l’assist per Leao. Il centrocampista, invece, ha provato a dare una mano alla squadra, soprattutto in fase difensiva. Entrambi i calciatori dovranno sfruttare al massimo gli spezzoni di gara che gli concederà Pioli per convincere il Milan