Calciomercato Milan, dall’Inghilterra: colpo a zero per i rossoneri


The Sun conferma l’interessamento da parte del Milan Florian Thauvin. Sul giocatore, attualmente del Marsiglia, c’è da battere la concorrenza anche del Crystal Palace

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Nella giornata di ieri è tornato prepotentemente di moda per il Milan, il nome di Florian Thauvin. L’esterno d’attacco francese ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno.

Il calciatore sembra intenzionato a cambiare aria al termine della stagione. Il club rossonero è da tempo sulle sue tracce. Era stato Paolo Maldini, in un’intervista in Francia, a confermare l’apprezzamento per Thauvin ma al momento il Milan non ha affondato il colpo. I problemi maggiori sembrano legati alle alte richieste del giocatore: oltre alle commissioni, c’è da fare i conti con un importante stipendio.

Secondo quanto riportato da The Sun, Thauvin vorrebbe un contratto a circa 7 milioni di euro. Il giornale inglese, inoltre, conferma l’interesse da parte del Milan, che è una delle due squadre in corsa per il giocatore. L’ex Newcastle – si legge – sarebbe, infatti, finito nel mirino anche del Crystal Palace.


Leggi anche:


Cercasi esterno

Non è un segreto che uno dei primi obiettivi del Milan, la prossima estate, sarà l’acquisto di un esterno di destra. L’idea sarebbe quella di affiancare a Saelemaekers un nuovo giocatore, con la partenza di Samu Castillejo. Lo spagnolo sta deludendo parecchio in questa stagione e potrebbe far ritorno in patria. Come raccontato, l’ex Villarreal piace a Valencia, Siviglia e Atletico Madrid. I rossoneri per lasciarlo partire chiedo circa dieci milioni di euro, per non mettere a bilancio una minusvalenza.

Oltre a Thauvin, attenzione ad un’altra idea che porta sempre in Francia. Sul taccuino di Maldini e Massara c’è, infatti, anche il nome di Ikone del Lille. La valutazione del classe 1988 è di 25-30 milioni. Valutazione un po’ più bassa, invece, per Orsolini. L’esterno italiano, che piace anche a Roma e Fiorentina, può lasciare il Bologna per una cifra sui 20 milioni. Il contratto in scadenza il 30 giugno 2022 porterà i rossoblu a cedere l’italiano la prossima estate per non rischiare di perderlo a zero.