Calciomercato Milan, due francesi per il centrocampo di Pioli

Il Milan ha messo gli occhi su Imran Louza e Boubakary Soumaré per rinforzare il centrocampo. I due francesi sono nel mirino da tempo.

Frederic Massara e Paolo Maldini (©Getty Images)

Il Milan nel prossimo calciomercato estivo interverrà in tutti i reparti della squadra. Ciascuno necessita di qualche innesto, Paolo Maldini e Frederic Massara da tempo pensano ai possibili rinforzi.

Ovviamente prima ci sono da sistemare alcune situazioni interne riguardanti rinnovi di contratto e prestiti. Ci sono più giocatori con futuro in bilico. Tra questi Rade Krunic e Soualiho Meite, che potrebbero lasciare Milanello al termine della stagione e lasciare spazio a un nuovo colpo a centrocampo.


Leggi anche: 


Milan, piacciono Imran Louza e Boubakary Soumaré

Il Milan in mediana confermerà certamente Franck Kessie, Ismael Bennacer e Sandro Tonali. Per quest’ultimo verrà esercitato il diritto di riscatto dal Brescia. Da valutare poi il futuro di Tommaso Pobega, di rientro dal prestito allo Spezia. Considerati i possibili addii di Krunic e Meite, la società rossonera prenderà un rinforzo nel settore.

Oggi La Gazzetta dello Sport spiega che il Milan sta continuando a monitorare due centrocampisti che giocano nella Ligue 1, il massimo campionato francese. Si tratta di Boubakary Soumaré del Lille e di Imran Louza del Nantes. Entrambi sono già stati accostati al Diavolo nei mesi scorsi.

Boubakary Soumare
Boubakary Soumaré (©Getty Images)

Il primo ha 22 anni e viene valutato 25-30 milioni di euro. È un mediano forte fisicamente e rappresenterebbe una buona alternativa a Kessie, titolare indiscusso ma che a volte può avere bisogno di riposare. Anche Louza, come Soumaré, è un classe 1999. La sua valutazione di mercato è inferiore. 5 gol e un assist nelle 27 presenze stagionali, mentre il collega non ha realizzato alcuna rete nelle 37 gare giocate, solo un assist per il talento del Lille.

Il Milan continuerà a monitorarli fino al termine della stagione e poi deciderà se provarci concretamente o buttarsi su altri obiettivi.