Milan, guarda Gomez: magia e gol vittoria in Celta Vigo-Siviglia | Video

Grande prodezza del Papu che ha deciso il tiratissimo e rocambolesco match tra Celta Vigo ed il suo Siviglia in Galizia.

 Papu Gomez
L’esultanza del Papu Gomez (©Getty Images)

Finalmente il Papu è tornato ai suoi livelli. Anche con la maglia del Siviglia, piazza in cui ha scelto di ripartire dopo la clamorosa rottura con l’Atalanta dello scorso gennaio. Alejandro Gomez ieri ha fatto impazzire i suoi nuovi tifosi con una magica prodezza.

Nonostante fosse partito dalla panchina nell’incontro tra Celta Vigo e Siviglia, l’argentino è risultato decisivo con una magia sotto porta. Un gol che lancia le ambizioni degli andalusi: quarto posto ormai blindato e caccia anche al trio in testa alla classifica.

Partita pazza all’Estadio Balaidos di Vigo, terminata con un importante successo per 4-3 del Siviglia. Vantaggio degli ospiti con Koundé, rimonta del Celta grazie alla doppietta di Iago Aspas. Pareggio di Fernando e nuovo sorpasso dei padroni di casa con Mendez. Nella ripresa Rakitic riporta in parità il match.

Quando tutto sembra incanalato sul 3-3 finale, Papu Gomez si presenta con una magia. L’ex Atalanta, subentrato ad un deludente Suso, punta la porta avversaria e con un cucchiaio di sinistro supera senza appelli il portiere avversario Villar. Prodezza e vittoria per i suoi.


Leggi anche:


Il Papu può tornare in Italia: Milan e Inter osservano

Per Gomez quello di ieri è il secondo gol ufficiale con la maglia del Siviglia. Arriva nel momento giusto, visto che per settimane dalla Spagna erano fuoriuscite notizie di una insoddisfazione generale per le prestazioni del Papu, meno brillanti del previsto.

Ma la classe dell’ex capitano atalantino è sorta nel momento migliore, risolvendo una gara che lancia le ambizioni del Siviglia. Eppure c’è chi è sicuro di vedere Gomez in futuro giocare con una maglia diversa da quella andalusa, magari con tanto di ritorno in Serie A.

Il Papu a gennaio ha scelto di non ‘tradire’ la sua Atalanta preferendo una destinazione estera. Ma non erano mancate le tentazioni italiane: Inter, Milan, Roma e Fiorentina avevano bussato alla porta dei suoi agenti, senza però trovare l’accordo.

Non è da escludere che nella stagione 2021-2022 Gomez possa lasciare la Spagna e fare ritorno in Italia. La classe del 32enne fantasista farebbe comodo a molte squadre, in particolare si parla delle due milanesi. L’Inter di Conte lo potrebbe valutare come alternativa a Lautaro Martinez nel ruolo di seconda punta. Al Milan uno come Gomez servirebbe invece nel caso in cui Hakan Calhanoglu dovesse fare le valigie.