LVMH-Milan: l’annuncio ufficiale del gruppo

Il Gruppo Lvmh, con a capo Bernard Arnault, non acquisterà il Milan. La smentita ufficiale è arrivata con le parole di Antonio Belloni, direttore generale del Gruppo

Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

E’ da tempo che non ci sono notizie in merito ad un possibile cambio di proprietà. Le settimane scorse – come vi abbiamo raccontato – si è parlato parecchio di un  interessamento da parte del fondo Word Lab Technologies, che vede a capo Alexandr Jucov. Ad oggi nessuna reale conferma ma le voci più insistenti, arrivate soprattutto prima che della pandemia, erano sulla possibilità che Bernard Arnault presentasse un’offerta per acquistare il club da Elliott.


Leggi anche:


LVMH smentisce tutto

Nell’ultimo periodo questi rumors non sono stati più alimentati e Antonio Belloni, direttore generale del Gruppo Lvmh , nel corso del Merger & Acquisition Summit organizzato dal Sole 24 ore, ha messo, ulteriormente, la parola fine sulla vicenda:

Per quanto riguarda il Milan non abbiamo nessun interesse per questa questione – riporta ‘calcioefinanza.it’ – Da settimane sto smentendo questa voce che attratto più attenzione di altre operazioni che abbiamo fatto. Ormai mi sono esaurito nel cercare di smentire questa notizia”.

“Abbiamo fatto un’operazione molto grossa con Tiffany che abbiamo consolidato all’inizio di quest’anno. Quindi siamo molto concentrati nella crescita organica, abbiamo oltre 75 marchi e un ampio lavoro da fare. Certo siamo estremamente attenti sempre e ci piace pensare che, se ci sono delle cose che succedono sul mercato, noi le sappiamo”, ha aggiunto Belloni.

La sensazione è che Elliott continuerà a gestire il Milan ancora per qualche anno: prima di cedere, il club dovrà essere tornato ai fasti di un tempo, con la squadra stabilmente in Champions League.