“Il Barcellona pensa a Romagnoli per un motivo”

Romagnoli ha un contratto in scadenza nel 2022 e potrebbe non rinnovare col Milan. In Spagna danno il Barcellona sulle tracce dell’ex Roma.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Il futuro di Alessio Romagnoli è in bilico, dato che il suo contratto scade a giugno 2022 e al momento non c’è una trattativa per il rinnovo. La sua permanenza al Milan è tutt’altro che scontata.

Un rendimento altalenante, gli infortuni e l’esplosione di Fikayo Tomori gli hanno fatto perdere il posto da titolare. Il capitano rossonero difficilmente rimarrà senza la prospettiva di riprendersi la titolarità in squadra. Il suo agente Mino Raiola ha già avuto qualche contatto e non dovrebbe avere troppi problemi a piazzare il difensore in caso di cessione.


Leggi anche:


Il Barcellona pensa a Romagnoli: rinnovo col Milan difficile

Romagnoli attualmente ha un ingaggio da circa 3,5 milioni di euro a stagione e il Milan non sembra intenzionato a garantire un aumento. Con un agente come Raiola a trattare, difficile un rinnovo che non preveda uno stipendio superiore a quello odierno. Le possibilità di un trasferimento sono elevate.

Secondo quanto rivelato dal Mundo Deportivo, il Barcellona è alla ricerca di un difensore centrale mancino e nella lista delle opzioni ci sarebbe anche Romagnoli. Il club blaugrana intende vendere Samuel Umtiti e sostituirlo con un pari ruolo che sia sinistro come l’ex Lione. Ronald Koeman ha Lenglet come centrale mancino e sembra volerne sempre due in organico.

Romagnoli è un’idea per il Barcellona, che valuta anche altri profili. Piace Lisandro Martinez, 23enne argentino che milita nell’Ajax. La società catalana ha un ottimo rapporto con i Lanceri e non va esclusa una nuova trattativa, dopo quelle già portate a termine per De Jong e Dest negli scorsi anni.

Interessa anche Marcos Senesi, altro argentino che milita in Eredivisie ma con la maglia del Feyenoord. Il suo nome nelle scorse settimane è stato accostato anche a Milan e Napoli. E ai rossoneri è stato associato pure Aissa Mandi, altro difensore che il Barcellona prende in considerazione. Il 29enne del Betis Siviglia ha un contratto in scadenza a giugno 2021 e sembra esserci un forte pressing dell’Inter per ingaggiarlo.