Calciomercato Milan, prezzo esagerato per il difensore: 43 milioni!

Il Milan continua a monitorare Milenkovic, il cui contratto con la Fiorentina scade a giugno 2022. Attenzione alle inglesi e al prezzo.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

Il Milan è impegnato a rinnovare i contratti dei giocatori in scadenza, ma studia anche le mosse del prossimo calciomercato estivo. Ad esempio, c’è attesa di capire cosa succederà nel reparto difensivo.

Alessio Romagnoli ha un futuro incerto. Nonostante sia il capitano della squadra, ha perso il posto da titolare e con un contratto che scade a giugno 2022 non è esclusa una sua cessione. C’è poi Fikayo Tomori, che il club rossonero può riscattare versando 28 milioni di euro al Chelsea. Da valutare anche cosa succederà con Mattia Caldara, destinato a rientrare dal prestito all’Atalanta.


Leggi anche:


Milenkovic, la Fiorentina spara altissimo sul prezzo

Nel pacchetto dei centrali di difesa del Milan si potrebbe liberare il posto per un nuovo arrivo. Paolo Maldini e Frederic Massara stanno valutando più profili. Tra i nomi che piacciono alla dirigenza rossonera c’è sicuramente Nikola Milenkovic, il cui contratto con la Fiorentina scade a giugno 2022.

Il 23enne serbo non intende rinnovare e dunque lascerà Firenze nella prossima sessione estiva del calciomercato. Non gli mancano pretendenti di ottimo livello tra le quali scegliere, sia in Serie A che all’estero. In Premier League è il Manchester United a essere particolarmente interessato al giocatore.

Il tabloid The Sun conferma che i Red Devils seguono Milenkovic da qualche stagione e che è un obiettivo di Ole Gunnar Solskjaer per rinforzare la difesa. Il problema, stando a quanto scritto in Inghilterra, è il prezzo stabilito dalla Fiorentina: 38 milioni di sterline (43,8 milioni di euro). Una cifra che né il Manchester United né altre società intendono spendere.

Sicuramente il club toscano dovrà abbassare le proprie pretese. Ha il concreto rischio di perdere un calciatore di valore a parametro zero tra un anno, dunque sul prezzo non può giocare eccessivamente al rialzo. Da considerare pure che la Viola viene da un’altra stagione negativa e la valutazione del difensore a maggior ragione non può essere alta.

Nikola Milenkovic
Nikola Milenkovic (©Getty Images)

Il Manchester United vorrebbe vendere Eric Bailly per prendere Milenkovic e avere un centrale maggiormente affidabile da affiancare al capitano Harry Maguire. Pure Jules Kounde del Siviglia è nella lista dei possibili innesti per la retroguardia.

Su Milenkovic viene segnalato anche l’interesse del Chelsea, che potrebbe investire i soldi eventualmente incassati dalla cessione di Tomori al Milan proprio sul serbo. Lo stesso Milan, in caso di non conferma dell’anglo-canadese, potrebbe buttarsi sul gioiello della Fiorentina. Ci possono essere vari incastri nella prossima finestra estiva del calciomercato.