Rottura definitiva col Manchester United: il Milan può approfittarne

Ancora una bocciatura per il giovane centrocampista dello United. Adesso è rottura totale con Solskjaer e il Milan potrebbe approfittarne

Donny Van de Beek
Donny Van de Beek (©Getty Images)

Dove è finito Donny Van de Beek? Lo splendido centrocampista olandese è veramente ai margini del progetto di Solskjaer dopo nemmeno un anno? Strano ma vero, sembrerebbe proprio di si. Il talento che ha fatto innamorare mezza Europa nella stagione 2018/2019 con il suo Ajax dei miracoli, è adesso la sesta scelta dei red devils per il centrocampo, e i media inglesi parlano già di rottura totale.

Insieme a De Jong, De Ligt, Ziyech, Neres e Tadic, i lancieri soltanto due stagioni fa avevano sfiorato la finale di Champions League dopo aver eliminato il Real Madrid agli ottavi e la Juventus ai quarti. Una squadra che nel giro di due anni si sarebbe poi sfilacciata, facendo fruttare fior fior di milioni per il club, tra Barcellona, Chelsea, Juventus e appunto United.

Forse la stella più brillante di quella strepitosa squadra, sembrano passati secoli da quando il classe 1997 dominava con il numero 6 sulle spalle e la sua eleganza a centrocampo in Europa. Adesso, dopo essersi presentato in pompa magna all’Old Trafford, la sua avventura inglese potrebbe essere già arrivata al capolinea. Il Milan dal canto suo, sempre attenti ai giovani ma anche al budget, potrebbero approfittare di tale rottura.


Leggi anche:


Van de Beek, ennesima bocciatura

E’ stato il tabloid dailyexpress a parlare di divorzio imminente per l’olandese. Nella partita di ritorno dei quarti di Europa League giocata ieri sera dal Manchester United infatti, con qualificazione ampiamente archiviata, tutti si aspettavano il numero 34 dal primo minuto, e invece ancora panchina. Subentrato nel secondo tempo arriva l’ennesimo indizio da parte del suo coach di sfiducia, visto l’andamento anche in Premier League.

Pagato 40 milioni di euro nell’estate del 2020, il suo prezzo è già sceso a 35 – secondo transfermarkt – e dall’inizio della stagione ha collezionato in campionato la miseria di 13 presenze (condite da un gol alla prima giornata) con solo 3 partite giocate dal primo minuto. Solo in un occasione Van de Beek ha giocato 90 minuti, contro il Southampton, nel novembre scorso.

Il giocatore è ormai ai margini dal punto di vista tecnico, e la sua insofferenza dovrebbe portarlo a cambiare aria già in questa finestra di mercato. Non è un segreto che il rapporto tra Solskjaer e il ragazzo sia inesistente, e diversi top club europei potrebbero bussare alla porta dello United. Il Milan è alla finestra, e visti gli ottimi rapporti con gli inglese potrebbe non parlarsi soltanto del cartellino di Dalot durante prossimo incontro tra i due club.