Ilicic al Milan “acquisto perfetto”, perché Adani e Cassano hanno ragione

Il Milan sembra essere il club più interessato a Josip Ilicic. Ma nel 4-2-3-1 di Pioli, lo sloveno potrebbe rendere al meglio? E in quale ruolo?

Ilicic
Josip Ilicic (©Getty Images)

Ilicic sarebbe l’acquisto perfetto per il Milan“, hanno detto all’unisono Lele Adani e Antono Cassano ieri durante la Bobo TV. Entrambi hanno spiegato anche le motivazioni: “Insieme a Calhanoglu e Rebic con Ibrahimovic davanti sarebbe pazzesco“. In effetti, il colpo Josip Ilicic pare essere un’opzione concreta per il Milan di Elliott. L’attaccante sloveno e l’Atalanta hanno ormai toccato il fondo dal punto di vista dei rapporti. Soprattutto l’allenatore, Gian Piero Gasperini è colui che non andrebbe più a genio ad Ilicic: il rapporto tra i due ha preso una brutta piega, e non sembra sia qualcosa di riparabile.

Per tale motivo, è quasi certo che lo sloveno in estate lascerà Bergamo, con l’obiettivo di cercare nuovi orizzonti, e la sua destinazione potrebbe essere praticamente a due passi. Da ormai qualche settimana è insistente la voce dell’interesse del Milan per Josip Ilicic. L’indiscrezione era stata lanciata da Gianluca Di Marzio a Sky Sport, e da quel momento in poi ha fatto il suo corso.

Anzi, da indiscrezione si è trasformata in qualcosa di più concreto, dato che ci sono stati dei contatti tra la dirigenza rossonera e l’entourage di Ilicic per aprire una trattativa. A patto che la qualità dello sloveno sia indiscussa, quale potrebbe essere il suo ruolo ideale nel modulo di Stefano Pioli?


Leggi anche:


Ilicic, idea falso nove

Josip Ilicic nei suoi anni all’Atalanta – è arrivato a Bergamo nel 2017 dalla Fiorentina – ha giocato pressoché da trequartista o seconda punta. Gian Piero Gasperini sembra ormai prediligere il modulo 3-4-1-2, e in questo lo sloveno ha agito o dietro le due punte, o affiancando un compagno attaccante.

Se dovesse approdare a Milano, Pioli cosa potrebbe farne di lui? Ilicic, durante la sua carriera, ha impressionato soprattutto per le sue capacità di dribbling e per quel tiro col suo mancino finissimo. Proprio per il suo piede sinistro così educato potrebbe giocare senza problemi da esterno destro della trequarti rossonera; è molto bravo ad accentrarsi con i suoi dribbling e a calciare con freddezza in porta. I suoi anni al Palermo ce lo ricordano bene!

Ilicic
Josip Ilicic Palermo (©Getty Images)

Ma il tiro e il dribbling non sono le uniche peculiarità del 33enne, dato che anche offrire assist è una delle sue migliori caratteristiche. Come accennavamo, Ilicic ha fatto molto bene anche da trequartista, per questo Pioli potrebbe utilizzarlo proprio in quel ruolo. Josip è un buonissimo smistatore di palloni, dotato di una gran visione di gioco. Messo al centro del tridente della trequarti potrebbe certamente aiutare con qualità i compagni nella costruzione delle manovre offensive.

Non possiamo dimenticare le doti d’attaccante dello sloveno, che in rossonero potrebbero essere sfruttate da falso nueve, dato che mister Pioli predilige l’attacco con un solo centravanti. Insomma, la sua duttilità, oltre che qualità, lo rende desiderabile agli occhi del club rossonero. Al Milan, Ilicic avrebbe sicuramente un posto in cui giocare. Manca soltanto il raggiungimento di un accordo!

La trattativa tra il Milan e l’Atalanta per Ilicic

Come ormai è abbastanza chiaro, il Milan vorrebbe acquisire Josip Ilicic a prescindere dal rinnovo contrattuale di Hakan Calhanoglu. Per questo, pocanzi, parlavamo di una possibile alternanza in più ruoli per lo sloveno.

L’ostacolo più grande alla trattativa è sicuramente il prezzo d’acquisto dell’attaccante 33enne. Il Milan, infatti, data l’età, la condizione fisica altalenante e i pessimi rapporti con Gasperini, punterebbe ad acquisire Ililic per meno di 5 milioni di euro.

Gian Piero Gasperini (©Getty Images)

Offerta nettamente distante dalla proposta dell’Atalanta, che invece ne richiederebbe 10 di milioni. In questo caso, importantissima sarà la volontà del giocatore, che sembra comunque apprezzare le avance esplicite del Milan.

Durante la sua carriera, lo sloveno ha spesso sofferto di guai fisici, e forse per tale motivo, il suo valore di mercato non ha mai superato i 10 milioni di euro. Oggi, che Josip ha 33 anni, la richiesta dell’Atalanta pare davvero esagerata, contando anche che il Milan punta ad una politica d’acquisti di giovani talenti. Prendere Ilicic sarebbe un’eccezione di classe!