Rinnovo Calhanoglu-Milan, tutto fermo | Spunta una nuova pretendente

Tra il Milan e Calhanoglu è tutto fermo, negoziazioni per il rinnovo in fase di stallo. Può entrare in scena il PSG, interessato al fantasista turco.

Calhanoglu Hakan
Hakan Calhanoglu ha un contratto in scadenza a giugno 2021 (©Getty Images)

Il Milan vuole trattenere Hakan Calhanoglu, ma la trattativa per il rinnovo non si sblocca ancora. C’è una fase di standby e non vi è certezza su come finirà questa telenovela.

Il centrocampista offensivo turco, così come Gianluigi Donnarumma, ha un contratto in scadenza a giugno 2021 e la dirigenza rossonera da tempo sta cercando di prolungare l’accordo per evitare l’addio a parametro zero. Tuttavia, manca l’intesa economica tra le parti e può succedere di tutto a questo punto.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, il PSG ha Calhanoglu nel mirino

Calhanoglu oggi percepisce un ingaggio da 2,5 milioni di euro netti a stagione, il Milan per il rinnovo ha offerto un quadriennale da 4 milioni annui. Un bell’aumento, vero? Ma sembra non bastare, dato che l’agente del giocatore continua a chiedere 5 milioni per firmare il prolungamento del contratto. C’è ancora distanza tra le parti e la trattativa è bloccata.

La Gazzetta dello Sport spiega che Gordon Stipic, procuratore di Calhanoglu, ha dato priorità al Milan dato che il fantasista turco è contento della sua esperienza in rossonero. Tuttavia, l’accordo tarda ad arrivare e di conseguenza ogni prospettiva diventa possibile per il futuro. Anche l’addio a parametro zero di un calciatore che il club ha aspettato per circa due stagioni e mezza prima di vederlo esprimere con una certa continuità a ottimi livelli.

Sullo sfondo non mancano squadre che monitorano la situazione. Il quotidiano sportivo italiano rivela che in agguato c’è anche il Paris Saint Germain. Qualcosa si muove a Parigi, scrive La Gazzetta dello Sport, anche se un vero e proprio assalto da parte del direttore sportivo Leonardo non è ancora partito.

Il PSG ora è concentrato sul cercare di vincere la Ligue 1 e, soprattutto, la Champions League. Inoltre, ci sono alcune situazioni interne da chiarire con alcuni giocatori. La dirigenza e l’allenatore Mauricio Pochettino dovranno fare il punto per programmare il prossimo calciomercato estivo. Calhanoglu potrebbe rientrare tra gli obiettivi, però il Milan nel frattempo farà il possibile per tenerselo. Ha già fatto un’offerta importante, che in teoria avrebbe dovuto bastare, ma l’agente Stipic si sta dimostrando un osso duro più di quanto ci si immaginasse e bisognerà trovare la chiave per giungere alla fumata bianca in tempi brevi.