Sky – Nessuna risposta da Raiola e Donnarumma: il Milan non farà altre offerte

Le ultime sul rinnovo di Gianluigi Donnarumma: l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio ha lanciato nuovi aggiornamenti.

Donnarumma
Donnarumma e Kjaer (©Getty Images)

La sua prova odierna in Milan-Genoa non è stata eccellente, per un paio di indecisioni soprattutto in uscita. Ma i rossoneri non hanno assolutamente dubbi: vogliono rinnovare il contratto di Gianluigi Donnarumma. Per trattenerlo a lungo e non perderlo a costo zero.

Il portiere è ancora in bilico. Mancano meno di tre mesi alla scadenza del 30 giugno prossimo. Oggi Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato di Sky Sport, ha aggiornato la situazione, parlando di un’ultima proposta già lanciata dal club per blindarlo.

Secondo il noto cronista, il Milan avrebbe già messo sul piatto da giorni la seconda offerta: 7 milioni di euro netti di ingaggio più 1 milione di bonus facilmente raggiungibili. Inoltre Paolo Maldini avrebbe scelto di non rilanciare, considerando quest’ultima come la proposta idonea. Impossibile per il club milanista alzare ulteriormente l’asticella di questi tempi.

Il problema è che Mino Raiola e Donnarumma stesso non avrebbero ancora dato risposte chiare e concrete dopo questo rilancio. Il Milan aspetta le loro mosse per valutare il da farsi. Possibile che il tentennamento del vulcanico agente potrebbe far presagire un ok definitivo, nonostante Raiola puntasse ad un contratto ben più oneroso.


Leggi anche:


Milan, le ultime sull’attacco: 5 nomi sul taccuino

Non solo Donnarumma. Oggi Di Marzio ha fatto anche il punto sul prossimo colpo in attacco del Milan, ovvero il centravanti che il club di via Aldo Rossi vuole affiancare ad Ibrahimovic in vista della nuova stagione. Il profilo è già chiaro: una prima punta giovane, dinamica, che sappia sia fare da spalla a Ibra, sia sostituirlo.

Si è parlato di ben cinque calciatori sulla lista dei dirigenti Maldini e Massara. Tra questi sicuramente Gianluca Scamacca, che oggi ha sfidato i rossoneri e realizzato una sfortunata autorete. Ma il numero 9 genoano resta sempre uno dei profili più apprezzati.

Milan-Genoa
Kessie e Scamacca in Milan-Genoa (©Getty Images)

In Italia conferme di interesse sia per Andrea Belotti del Torino che per Dusan Vlahovic della Fiorentina. Il capitano granata non è più giovanissimo (va per i 28 anni) ma è comunque per caratteristiche un centravanti che piace. Il serbo d’altro canto vanta tutte le qualità richieste come vice-Ibra.

Infine da non sottovalutare due piste estere. Il Milan tiene d’occhio Odsonne Edouard, francese in forza al Celtic Glasgow che di recente è finito nel mirino di vari club inglesi. Ed attenzione a Donyell Malen, 22enne del PSV Eindhoven che fa parte della scuderia di Raiola.