Milan, verso la Lazio: le ultime su Ibra, Theo e Bennacer

Il Milan è in apprensione per le condizioni di Theo Hernandez, Ismael Bennacer e Zlatan Ibrahimovic. Stefano Pioli si augura di recuperare i tre calciatori per la decisiva sfida di lunedì prossimo contro la Lazio, in programma all’Olimpico

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (© Getty Images)

Il Milan è chiamato a rialzare la testa dopo il ko contro il Sassuolo. L’obiettivo Champions League non può sfuggire e lunedì si vola a Roma per la sfida alla Lazio, all’Olimpico. I rossoneri devono fare i conti con le condizioni di tre calciatori, Theo Hernandez, Zlatan Ibrahimovic e Ismael.

Stefano Pioli, ieri, non ha dato certezze in merito ad un loro recupero contro i biancocelesti. Dal Milan non è arrivato alcun bollettino medico in merito e questo fa ben sperare: a tenere più in allarme sono le condizioni del bomber svedese, anche per via dell’età. Il centravanti ha un problema al polpaccio e la sua situazione andrà monitorata giorno per giorno.

Tanti dubbi anche per Theo Hernandez, che deve fare i conti con un guaio, sempre muscolare, al polpaccio destro. Sembrano essercene meno, invece, su Ismael Bennacer.


Leggi anche:


Ottimismo per Bennacer

E’ stato lo stesso centrocampista algerino a fare il punto della situazione sulle sue condizioni. Il problema alla caviglia appare davvero superabile: “Non potrò giocare stasera – scriveva prima della sfida contro il Sassuolo – dopo un piccolo colpo alla caviglia che ho ricevuto durante l’ultima partita col Genoa. Niente di grave. Deluso di non essere in squadra ma ho piena fiducia nei miei compagni”; parole che lasciano ben sperare in vista della partita contro la Lazio.

L’ex Empoli è fondamentale per il gioco del Milan: anche ieri Meite non ha offerto una prestazione convincente e difficilmente sarà schierato nuovamente contro i biancocelesti.

La buona notizia del match di ieri è che i tanti diffidati non sono stati ammoniti e saranno dunque a disposizione per lunedì. Con i recuperi dei tre calciatori acciaccati, Stefano Pioli avrebbe tutta la rosa pronta a giocare.