Calciomercato Milan, sfida internazionale per Belotti

Secondo quanto riferiscono in Spagna è corsa a tre per Andrea Belotti. Il Milan non è l’unica squadra interessata al bomber del Torino, che vedrà scadere il proprio contratto il 30 giungo 2022

Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

Il Milan non si fermerà al rinnovo di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante, che il prossimo primo ottobre compirà 40 anni, ha dato prova, in questa stagione, di non poter giocare tutti i match. Il giocatore, dopo aver saltato il Parma per squalifica, è stato costretto a non giocare la partita contro il Sassuolo per via di un guaio muscolare al polpaccio. Stefano Pioli spera di riaverlo contro la Lazio, lunedì prossima, ma la sua presenza è in dubbio.

Il Milan non ha alcuna intenzione di ritrovarsi in questa situazione nell’anno che potrebbe vedere i ritorno in Champions League. Serve un nuovo centravanti che garantisca la doppia cifra. L’esperimento Leao punta centrale, infatti, è sicuramente stata bocciato.


Leggi anche:


Tripla pista italiana

I profili sul taccuino di Maldini e Massara per rafforzare l’attacco portano soprattutto in Italia. Piste tutte più o meno complicate: appare praticamente certo che l’acquisto di un nuovo bomber serviranno almeno 40 milioni di euro. E’ il prezzo fatto dal Sassuolo per Gianluca Scamacca, nonostante i suoi numeri non sono ancora strabilianti.

Ne serviranno forse di più per Dusan Vlahovic, che invece ha raggiunto i 16 gol in Serie A con la maglia della Fiorentina. Commisso, come raccontato, vuole presto il rinnovo per aver maggior forza in fa di trattativa. L’attuale accordo del serbo classe 2000 con i Viola scadrà nel 2023.

Concorrenza spagnola per Belotti

Contratto più breve per Andrea Belotti, l’altro bomber sul taccuino. Il centravanti del Torino ha un contratto fino al 30 giugno 2022. E’ evidente che senza un accordo sul prolungamento in estate dirà addio alla maglia dei granata.

In Spagna, Fichajes.net, fissa il prezzo: per strapparlo al Torino serviranno 30-40 milioni di euro. Il portale conferma che il Milan è tra le squadre interessate ma non è l’unico. Attenzione anche a Juventus e Atletico Madrid.