Lazio-Milan, Pioli pensa a novità nella formazione: le ultime

Pioli potrebbe cambiare qualcosa per Lazio-Milan rispetto alla formazione impiegata col Sassuolo. Romagnoli e Brahim Diaz scalpitano per giocare.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Il Milan è reduce dalla deludente sconfitta a San Siro contro il Sassuolo e deve riscattarsi. Lunedì big match a Roma contro la Lazio, che nell’ultima giornata ha perso 5-2 contro il Napoli.

Stefano Pioli non sa ancora se riuscirà a recuperare Theo Hernandez, Ismael Bennacer e Zlatan Ibrahimovic. I tre hanno già saltato l’ultima sfida e sono in dubbio anche per quella dell’Olimpico. Oggi hanno lavorato a parte, non in gruppo, e dunque bisognerà attendere i prossimi allenamenti per capire meglio la situazione. Il centrocampista algerino, però, sembra recuperabile per la trasferta romana.


Leggi anche:


Romagnoli e Diaz titolari in Lazio-Milan?

Pioli potrebbe cambiare qualcosa nella formazione rispetto a Milan-Sassuolo. In difesa non è escluso l’impiego di Alessio Romagnoli, ristabilitosi dopo un infortunio e ora pienamente a disposizione. Per il match con la Lazio si gioca il posto con Simon Kjaer e Fikayo Tomori.

Per quanto riguarda il resto della retroguardia, sicuramente Davide Calabria agirà a destra mentre a sinistra ci sarà ancora Diogo Dalot se Theo Hernandez non recupera. A centrocampo Pioli spera di avere Bennacer da affiancare a Franck Kessie, sennò bisognerà vedere se sceglierà ancora Soualiho Meite oppure ridarà una chance a Sandro Tonali.

Nel tridente Sky Sport dà come possibile la novità Brahim Diaz, con Ante Rebic avanzato nel ruolo di prima punta e Rafael Leao in panchina. Da vedere se Ibrahimovic verrà recuperato almeno per la panchina. Domani giornata molto importante.

LAZIO-MILAN, PROBABILE FORMAZIONE ROSSONERA

(4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer (Romagnoli), Tomori (Romagnoli), Dalot; Bennacer (Meite), Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Brahim Diaz; Rebic.