Milan, Calabria: “Sarebbe da stupidi buttare via tutto adesso”

Davide Calabria ha parlato ai microfoni di Sky Sport del finale di stagione rossonero. Il terzino ha espresso tutto il suo rammarico per la sconfitta contro il Sassuolo 

Davide Calabria
Davide Calabria in Milan-Sassuolo (©Getty Images)

Mancano sei partite alla fine del campionato di Serie A, e Davide Calabria ha parlato del finale di stagione rossonero ai microfoni di Sky Sport. Il terzino del Milan ha innanzitutto espresso tanto rammarico per la sconfitta contro il Sassuolo nell’ultima di campionato:

Dobbiamo essere più concreti sottoporta, quando arriviamo negli ultimi metri. Abbiamo fatto anche una buona partita contro il Sassuolo, ma probabilmente nel finale ci siamo anche un po’ allungati ma ci può stare. Dovevamo chiuderla prima”.


Leggi anche:


Davide ha proseguito esprimendo con convinzione cosa è necessario fare per evitare di farsi scappare la qualificazione alla Champions League: “Sarebbe da stupidi essere arrivati fino a questo punto, avendo giocato così tante partite molto bene, e adesso buttare via ogni cosa. Siamo praticamente arrivati al traguardo e ora dobbiamo spingere ancora di più, non avere il braccino. Dobbiamo essere ancora più concentrati e attenti a ogni dettaglio per raggiungere i nostri obiettivi”.

Infine, Calabria ha espresso la sua opinione sulle dichiarazioni al miele fatte da Zlatan Ibrahimovic, dopo aver firmato il rinnovo di contratto col Milan nella giornata di ieri:“Il Milan è una squadra riconosciuta in tutto il mondo. Sono state molto belle le parole di Ibra ma anche normali, perchè credo che qualsiasi giocatore voglia concludere la carriera in una grande squadra come il Milan”.