Dal Portogallo: Dalot resta in Italia, ma non al Milan

Il Milan ha una rivale per il futuro ingaggio di Diogo Dalot: ecco le ultime indiscrezioni che arrivano dal Portogallo.

Diogo Dalot
Diogo Dalot (©Getty Images)

Mancano due mesi al termine del prestito in rossonero per Diogo Dalot. Il terzino portoghese è ancora sotto contratto (fino al 2023) con il Manchester United e sta disputando la sua prima stagione con il Milan tra diversi alti e bassi.

Il 30 giugno prossimo ufficialmente Dalot non sarà più un calciatore milanista. Scadrà il suo periodo a titolo temporaneo, a meno che non arrivi un accordo per prolungare o riscattare il suo cartellino dallo United. Anche se al momento l’ipotesi appare remota, visto che non è presente alcuna clausola per l’acquisto a titolo definitivo.

Mentre il Milan ragiona sul da farsi, con la possibilità di trattenere Dalot in qualche modo in vista della prossima stagione, dal Portogallo arrivano notizie diverse. Pare che il classe ’99 sia finito concretamente nel mirino di una rivale diretta dei rossoneri.


Leggi anche:


Dalot, spunta il Napoli: può sostituire Hysaj

Oggi il quotidiano portoghese Record ha parlato di un serio interesse di un club italiano per Dalot. Che ovviamente non è il Milan, bensì una diretta concorrente dei rossoneri alla qualificazione alla prossima Champions League.

Il Napoli si starebbe muovendo per cercare di accaparrarsi le prestazioni di Dalot. Un calciatore che agli azzurri in realtà piaceva già da tempo, fin da quando il Manchester United lo portò giovanissimo in Premier League acquistandolo dal Porto.

L’idea degli azzurri è quella di trovare un accordo con lo United e strappare il classe ’99 al Milan. Il suo profilo è indicato ideale per sostituire il sicuro partente Elseid Hysaj, terzino albanese in scadenza di contratto che piace proprio in casa rossonera.

In realtà la decisione su Dalot sarà tutta del Manchester e del suo tecnico Ole Gunnar Solskjaer. Il norvegese ha elogiato spesso le prestazioni del 22enne terzino durante la sua esperienza al Milan e ha fatto intendere come non gli dispiacerebbe riaverlo con sé in rosa.

Dalot ha esordito in Serie A il 1 novembre scorso in Udinese-Milan 1-2. Finora ha collezionato 27 presenze ufficiali con la maglia rossonera con due reti all’attivo. Ha dimostrato di saper giocare su entrambe le corsie laterali difensive, anche se a fasi alterne.