Rinnovi Kessie e Calabria: le richieste dei giocatori al Milan

Il Milan vuole rinnovare anche i contratti di Calabria e Kessie, che tramite i loro agenti hanno già presentato delle richieste alla società.

Franck Kessie Davide Calabria
Davide Calabria e Franck Kessie (©Getty Images)

Il Milan ha rinnovato il contratto di Zlatan Ibrahimovic, però ha anche altri rinnovi importanti da fare. Innanzitutto quelli di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu, che hanno scadenza a giugno 2021.

Ma il club rossonero vuole muoversi per tempo anche per quei giocatori che hanno accordi che scadono nel 2022: Davide Calabria, Franck Kessie e Alessio Romagnoli. Si vuole evitare di ripetere quanto successo con Donnarumma e Calhanoglu, che a poco più di due mesi dalla scadenza non hanno ancora un accordo per prolungare con la società rossonera.


Leggi anche:


Romagnoli, rinnovo di contratto in bilico

Ci sono già stati dei contatti con gli agenti di Kessie e Calabria per discutere dei rinnovi. In entrambi i casi è stata confermata la volontà di continuare insieme, però il Milan deve trovare l’accordo economico.

Il quotidiano Tuttosport spiega che il prolungamento contrattuale di Kessie è quello più complicato, dato che il procuratore chiede un ingaggio da quasi 5 milioni di euro netti a stagione. Attualmente il centrocampista ivoriano percepisce 2,2 milioni annui e il Milan sa di dover corrispondere un aumento, considerato il rendimento ottimo dell’ultimo anno, però vuole mantenersi su una cifra più bassa rispetto a quella richiesta.

Più facile il discorso per Calabria, che ha uno stipendio da circa 1,1 milioni a stagione e ha chiesto un aumento a 2 milioni più bonus. L’accordo con il terzino destro cresciuto nel settore giovanile rossonero appare più semplice da trovare.

Discorso a parte Romagnoli. Il capitano del Milan oggi ha un ingaggio da circa 3,5 milioni netti annui. Il suo agente Mino Raiola vuole di più, però il club rossonero è poco disposto a garantire un aumento. Non va esclusa una cessione nel prossimo calciomercato estivo. Ci sono voci sull’interessamento sia della Juventus che di squadre estere.

In scadenza a giugno 2022 c’è pure Simon Kjaer, però il danese ha 32 anni e probabilmente si attenderà per avviare eventuali discussioni per il rinnovo. Non c’è fretta.