Calciomercato Milan, futuro Vlahovic: la posizione ufficiale della Fiorentina

Joe Barone, direttore generale della Fiorentina, ha parlato del futuro di Dusan Vlahovic ai microfoni di Sky Sport 

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (©Getty Images)

Dusan Vlahovic è indubbiamente un attaccante che fa gola a tante, forse troppe, big d’Europa. Sembra essere il profilo in cima alla lista dei desideri del Milan, che vedrebbe in lui il perfetto giovane da accostare e far crescere al fianco di Zlatan Ibrahimovic.

Il suo valore di mercato è adesso alle stelle. Parliamo di 40 milioni di euro, una cifra che la società rossonera difficilmente sarà disposta a spendere. Eppure, il Milan sembra non mollare la pista che conduce al giovane serbo. La concorrenza è tantissima: soltanto in Italia, oltre ai rossoneri, anche la Roma e la Juventus nutrono un concreto interesse per Dusan.

Per non parlare anche di Real Madrid e club di Premier; tutti abbagliati dalla gran qualità dell’attuale attaccante della Fiorentina. Il suo futuro appare molto incerto, con la Viola che comunque non vorrebbe perdere le sue prestazioni.

Oggi, prima della gara contro la Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, Joe Barone. Il direttore generale della Viola ha espresso una riflessione sul futuro della loro stella serba:

Vlahovic ha un contratto con noi e i contratti vanno rispettati. Lavoriamo costantemente con lui e con i suoi agenti! Quando e se arriveremo delle novità vi aggiorneremo”.


Leggi anche:


Vlahovic, che cucchiaio contro la Juve! – Video

A conferma delle sue grandissime qualità, Dusan Vlahovic, nella gara di oggi contro la Juventus, ha realizzato una rete spettacolare dal dischetto.

La sua squadra ha giocato un’ottima gara contro la formazione di Pirlo. Nel primo tempo sono state tante le occasioni da gol per la Viola, e il vantaggio è poi arrivato al 29’ del primo tempo proprio grazie al gol di Dusan dal dischetto.

Il serbo non ha calciato un rigore qualsiasi. Szczesny è rimasto totalmente spiazzato dal gran cucchiaio di Vlahovic; un gesto tecnico spettacolare che adesso contribuirà a far impazzire le sue pretendenti.

Diventerà uno degli attaccanti più forti al mondo?