Calciomercato Milan, Kvaratskhelia in Italia: pagano la clausola

Khvicha Kvaratskhelia potrebbe presto sbarcare in Italia. Il talento georgiano classe 2001, finto nel mirino del Milan, sarebbe vicino al trasferimento alla Juventus. I bianconeri pronti a pagare la clausola in caso di accesso in Champions League

 Khvicha Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia (©Getty Images)

Il talento di Khvicha Kvaratskhelia ha stregato mezza Europa. L’esterno classe 2001 si sta mettendo in mostra con la maglia del Rubin Kazan, giocando soprattutto a sinistra ma ha dato prova di sapersi destreggiare anche sul lato destro del campo. In stagione, nel campionato russo, i gol realizzati sono stati quattro. Ben otto, invece, gli assist.

Kvaratskhelia è certamente uno dei talenti più brillanti del calcio georgiano ed è pronto a spiccare il volo. Tutte le grandi squadre ne stanno osservando la crescita. Nei giorni scorsi si parlava di un interessamento da parte di Bayern Monaco, Real Madrid, Juventus, Napoli e Milan.


Leggi anche:


Italia nel destino

Nel suo destino sembra davvero esserci l’Italia. Secondo quanto riportato da ‘Il Messaggero’, il club bianconero sarebbe pronto a chiudere la trattativa, versando nelle casse del Rubin Kazan i soldi della clausola rescissoria, da poco più di 20 milioni di euro. L’affare sarebbe condizionato alla partecipazione alla prossima Champions League.

Corsa Champions

Anche per i bianconeri l’accesso alla competizione europea più importante si è complicata parecchio dopo gli ultimi passi falsi. La squadra di Andrea Pirlo, con un Cristiano Ronaldo che sta faticando parecchio, è al terzo posto a pari punti con Napoli e appunto Milan.

Domenica Chiellini e compagni faranno visita all’Udinese, alla Dacia Arena. Il Milan di Stefano Pioli, invece, cercherà un rilancio, sperando di ritrovare Zlatan Ibrahimovic, in casa contro il Benevento. Gli azzurri di Gattuso, invece, ospiteranno il Cagliari di Semplici.

La sensazione è che molto della qualificazione alla prossima Champions League passerà dalla sfida successiva, in programma il nove maggio a Torino, che opporrà i bianconeri ai rossoneri.