Calciomercato Milan, una big spagnola pensa a Romagnoli

Romagnoli finisce nel mirino di una squadra importante della Liga: l’Atletico Madrid. Simeone apprezza il capitano del Milan, che potrebbe lasciare l’Italia.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Alessio Romagnoli è tra i diversi giocatori oggi al Milan che hanno un futuro incerto. Il suo contratto scade a giugno 2022 e la trattativa per l’eventuale rinnovo non è mai decollata.

Attualmente il difensore laziale guadagna circa 3,5 milioni di euro netti a stagione, un ingaggio già alto e che il club rossonero non sembra disposto ad aumentare. Il suo agente Mino Raiola, però, vorrebbe uno stipendio più alto e questo complicato negoziare un accordo. La cessione del giocatore è uno scenario possibile nel prossimo calciomercato estivo.


Leggi anche:


Mercato Milan, l’Atletico Madrid pensa a Romagnoli

A Romagnoli non mancano opzioni per il suo futuro e Raiola qualche contatto lo ha già avuto. Molte volte si è parlato di un interesse della Juventus, ma anche all’estero il calciatore piace.

Secondo quanto rivelato dal Mundo Deportivo, il capitano del Milan è nella lista dei difensori centrali graditi a Diego Pablo Simeone per rinforzare la retroguardia dell’Atletico Madrid. Con Romagnoli ci sono anche Stefan de Vrij dell’Inter e Dakonam Djené del Getafe.

I Colchoneros potrebbero perdere José Maria Gimenez, che ha offerte dal Manchester City e dal Chelsea. Ovviamente la dirigenza dell’Atletico Madrid vuole farsi trovare pronta all’eventuale partenza dell’uruguayano. Simeone pretende un innesto all’altezza.

Romagnoli è un profilo piace all’allenatore argentino e il prezzo del suo cartellino può non essere eccessivamente alto. Considerando il contratto in scadenza a giugno 2022, difficilmente il Milan potrà andare oltre i 25-30 milioni per l’eventuale vendita del giocatore.

Va ricordato anche che il club rossonero deve corrispondere alla Roma il 30% della cifra che eventualmente eccede i 25 milioni del prezzo di cessione. Ad esempio se Romagnoli dovesse essere venduto per 30 milioni, la società giallorossa riceverebbe il 30% di 5 milioni. Questo l’accordo che Adriano Galliani prese nell’estate 2015 quando acquistò il difensore.

Nelle scorse settimane Romagnoli è stato accostato pure al Barcellona, ma non risultano ancora trattative concrete. Per quanto concerne il rinnovo con il Milan, ogni discussione è rinviata a fine campionato come dichiarato da Paolo Maldini. Adesso massima concentrazione sul campo, c’è una qualificazione in Champions League da conquistare.