Calciomercato Milan | Via da Londra: colpo da 10 milioni

Il Milan non ha mai perso di vista Serge Aurier. Il terzino, finito ne mirino dei rossoneri durante il mercato estivo, piace ancora: il Tottenham lo lascia andare per 10 milioni di euro

Tottenham
Tottenham (©Getty Images)

E’ ancora vivo l’interesse del Milan per Serge Aurier. Il terzino classe 1992 è stato accostato con insistenza ai rossoneri durante l’ultimo calciomercato estivo. La difficoltà nel cedere uno tra Andrea Conti e Davide Calabria, ha poi portato il Milan a puntare su Diogo Dalot, arrivato in Italia con la formula del prestito secco.

A fine stagione, i rossoneri, però, potrebbero decidere di riprovarci. A confermare l’interesse da parte del Milan per Aurier è RMCSport: il Diavolo non è l’unico club sulle tracce del terzino ivoriano, che piace anche a Psg e Atletico Madrid. Il club francese potrebbe decidere di puntare sul giocatore qualora non venisse riscattato Alessandro Florenzi. I Colchoneros, invece, potrebbero decidere di puntare su Aurier per sostituire Trippier.

Il portale riporta, inoltre, che per strappare il terzino al Tottenham serviranno solamente dieci milioni di euro. Il prezzo è crollato anche per via di un contratto in scadenza nel 2022.


Leggi anche:


Il punto sulla destra

Fra qualche settimana, quando la stagione sarà finita, però, la situazione non sarà molto diversa rispetto ad un anno fa. Andrea Conti, infatti, come raccontato, è pronto a far rientro alla base dopo il prestito al Parma. Niente riscatto per lui vista la retrocessione in Serie B dei gialloblu.

Bisognerà dunque trovare nuovamente una sistemazione per l’ex Atalanta, prima di puntare, eventualmente, su Aurier. In realtà, qualcosa, rispetto ad ottobre scorso, è cambiata ed è la posizione di Davide Calabria. Oggi il terzino italiano è tra i calciatori ritenuti incedibili. L’azzurro ha conquistato tutti con una stagione davvero da applausi ed è pronto a rinnovare con il Milan.

La situazione andrà dunque monitorata, anche perché in rosa c’è anche Kalulu, che con l’arrivo di un nuovo giocatore, rischia di trovare ancora meno spazio. Ad oggi è più facile pensare che il Milan decida di muoversi per un terzino capace di agire anche sulla sinistra.