Calciomercato Milan, tutti vogliono Hysaj: sfida alle big

C’è anche il Milan sulle tracce di Elseid Hysaj. Il terzino albanese ha il contratto con il Napoli in scadenza il prossimo 30 giugno. La concorrenza per l’ex Empoli è davvero importante

Hysaj e Milinkovic-Savic
Hysaj e Milinkovic-Savic (©Getty Images)

Tutti vogliono Elseid Hysaj. Il terzino albanese ha un contratto in scadenza con il Napoli il prossimo 30 giugno e il suo addio agli azzurri sembra davvero certo. Il giocatore ex Empoli è pronto a legarsi ad una nuova grande squadra: i club interessati al giocatore, capace di disimpegnarsi, su entrambe le fasce della difesa. sono davvero parecchie.

Hysaj, come raccontato, è un’idea anche per il Milan, che a fine stagione deve fare i conti con la partenza di Diogo Dalot, che è arrivato in Italia, dal Manchester United, solo con la formula del prestito secco.

Ai rossoneri piace la duttilità dell’albanese ma la situazione terzini, in casa Milan, non è ancora chiarissima. Le certezze sono chiaramente Davide Calabria e Theo Hernandez, che saranno i titolari anche la prossima stagione ma in rosa, almeno inizialmente, ci saranno anche Andrea Conti e Diego Laxalt, che faranno ritorno alla base al termine dei rispettivi prestiti a Parma e a Glasgow. Come raccontato i gialloblu avevano l’obbligo di riscatto dell’ex Atalanta qualora la squadra si fosse salvata. L’uruguaiano è autore di un’ottima stagione ma non basterà a rimanere al Celtic.


Leggi anche:


Per Hysaj non c’è tempo

Bisognerà trovare loro una sistemazione e decidere cosa fare, poi, con Kalulu, prima di pensare ad altro. E’ evidente però che per Hysaj il tempo stringe, anche perché la concorrenza per il calciatore è davvero importante.

In Spagna confermano l’interessamento da parte dell’Atletico Madrid, che si va ad aggiungere a quello del Psg, che potrebbe rispedire a Roma, Florenzi, al termine del prestito.

La concorrenza, come dicevamo, è davvero importante e in Serie A, Hysaj in questi giorni è stato accostato anche a Roma e Juventus ma non si può escludere, nemmeno, alla fine, un clamoroso rinnovo con il Napoli. D’altronde è stato il suo agente a non chiudere totalmente a questa ipotesi