Milan, ballottaggio Rebic-Leao: la scelta è fatta

Il dubbio maggiore di Stefano Pioli in vista di Juventus-Milan, sembra essere legato al ruolo di esterno sinistro della trequarti, con Rafael Leao e Ante Rebic a giocarsi un posto da titolare

Ante Rebic e Rafael Leao
Ante Rebic e Rafael Leao (©Getty Images)

Come è accaduto la scorsa stagione, il girone di ritorno di Ante Rebic è stato nettamente migliore rispetto a quello di andata. Sono arrivati così sei centri, contro Bologna, Crotone (2), Roma, Parma e Genoa. Nelle ultime uscite, però, non abbiamo ammirato lo stesso Rebic, tanto che Stefano Pioli ha deciso di mandarlo in panchina con il Benevento, dopo le prestazioni non proprio esaltanti con Sassuolo e Lazio.

Contro i campani ha giocato gli ultimi 15 minuti di gara, senza riuscire a lasciare il segno. Domenica sera ci sarà la delicatissima sfida alla Juventus e Pioli vorrebbe mandare in campo la sua formazione migliore.

Siamo certi che se in questi giorni Rebic dovesse convincere sarà schierato dal primo minuto sulla sinistra, completando la trequarti con Calhanoglu e Saelamaekers.


Leggi anche:


Ballottaggio con Leao

Ad oggi, però, il ballottaggio con Rafael Leao è aperto: contro il Benevento il portoghese è tornato a fare l’ala sinistra ma la sua prova non è stata convincente. Ha fatto meglio rispetto alle ultime uscite, quando senza Ibrahimovic era stato chiamato a giocare da prima punta, ma sotto porta gli è mancata ancora quella cattiveria che serve in determinate circostanze.

I tifosi votano Rebic

Ai nostri utenti abbiamo chiesto su chi Pioli dovrebbe puntare per la partita contro la Juventus: la maggior parte si espressa a favore di Rebic, sostenendo che Leao incide maggiormente a partita in corso. Qualcuno suggerisce anche Hauge ma appare davvero complicato pensare che il tecnico rossonero decida di rilanciare il norvegese dopo averlo ignorato completamente nelle ultime partite.