Vigorito: “Mandano Mazzoleni per ammazzare le squadre del Sud”

Il Benevento perde la sfida salvezza contro il Cagliari. Una sconfitta pesante, arrivate anche dopo una decisione arbitrale, che ha fatto infuriare Vigorito, numero uno dei campani

Mazzoleni
Mazzoleni (© Getty Images)

Duro sfogo del presidente del Benevento, Vigorito, che al termine di Benevento-Cagliari, ha criticato la gestione arbitrale. Al numero uno dei campani non è andato giù il rigore prima dato da Doveri e poi tolto, una volta consultato il VAR. Nel mirino è finito Mazzoleni, colui che era al Var: “Mi hanno scritto anche da Napoli: quando c’è una squadra del Sud da mandare in B, si chiama Mazzoleni – afferma Vigorito ai microfoni di Sky Sport – Voi dovreste far vedere le immagini invece di parlare di Champions League e di altre ca***te.

A Viola l’arbitro ha detto che il tocco era leggero e quello di Osimhen domenica scorsa a Napoli cos’era? Ditemi se è fallo o no? Il problema è Mazzoleni, mi hanno scritto – continua Vigorito – che quando si vuole ammazzare il sud si manda Mazzoleni, me ne assumo tutte le responsabilità di quello che dico. Sono qui per dire quello che penso, è una vergogna. Mi mandassero dove vogliono, non è nemmeno detto che io resti nel mondo del calcio”.


Leggi anche:


Contro l’utilizzo del Var – “La mia è una ferma condanna dell’utilizzo del VAR ma non c’è equilibrio nelle scelte. Di questo comportamento non è colpa del Benevento ma di chi guarda al Var. Non puoi mandare lo stesso che c’era sette giorni fa. La mia è solo una denuncia”