Vlahovic super, Commisso prova a blindarlo: rinnovo e clausola

Scatenato anche ieri sera Vlahovic con la maglia della Fiorentina. I viola hanno alzato la proposta per il rinnovo di contratto.

Vlahovic
Dusan Vlahovic (©Getty Images)

La Fiorentina da ieri sera è praticamente salva. La stagione titubante della formazione viola sembra al sicuro, grazie soprattutto ai numeri ed alle prestazioni di un calciatore in particolare. Il giovanissimo bomber Dusan Vlahovic.

L’attaccante classe 2000 è stato mattatore contro la Lazio nell’importante incontro di ieri, anticipo della 35.a giornata. Vlahovic ha annichilito le resistenzie biancocelesti con una doppietta decisiva e dall’importanza capillare. Prima una rete di rapina a pochi metri dalla porta, poi uno stacco vincente per chiudere la contesa.

L’ex Partizan è salito alla splendida quota 21 reti stagionali, agganciando un certo Romelu Lukaku al secondo posto della classifica marcatori 2020-2021. Ora la Fiorentina sa di avere un pezzo pregiatissimo nella propria rosa e dovrà impegnarsi seriamente per evitare la sua partenza.


Leggi anche:


Fiorentina, nuova proposta di rinnovo a Vlahovic

Mezza Europa è rimasta già da tempo estasiata dalle potenzialità di Vlahovic. Il prototipo dell’attaccante moderno, che sa combattere e mettere il fisico nei contrasti, ma allo stesso tempo ha qualità da vendere e concretezza sotto porta.

I numeri sono tutti dalla sua parte. Non è un caso se già mesi fa club come Milan, Juventus e Roma si sono iniziati a muovere, per sondare la disponibilità a trattare della Fiorentina. Il club però sta per rilanciare e proporre un nuovo contratto a Vlahovic.

Secondo quanto scritto dal cronista Nicolò Schira, il patron Rocco Commisso alzerà l’offerta: pronto un contratto da 3 milioni netti a stagione fino al 2025. Un ricco quadriennale con l’inserimento di una clausola rescissoria da 60-70 milioni di euro.

 

La suddetta clausola però potrebbe diventare valida e spendibile solo dall’estate 2022, non prima. La Fiorentina in questo modo accontenterebbe le richieste economiche di Vlahovic e lo terrebbe al sicuro in rosa almeno per un’altra stagione.

Un modo per allontanare le pretendenti italiane. Ma occhio ai club esteri: più di una società internazionale starebbe monitorando il talento serbo. Ad esempio per diverse squadre di Liga o Premier League non sarebbe un problema spendere i soldi per pagare la clausola ed assicurarsi il bomber del futuro.