Calciomercato Milan, concorrenza per il terzino: c’è il Real

Aumenta la concorrenza per Serge Aurier. Il terzino ivoriano, tornato in orbita Milan, sarebbe finito nel mirino di Psg e Real Madrid. La valutazione che fa il Tottenham del giocatore è di circa 10 milioni di euro

Paolo Maldini
Paolo Maldini (© Getty Images)

Il futuro di Serge Aurier sarà certamente lontano da Londra e dal Tottenham. Il terzino ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2022 e gli Spurs – stando alle ultime news – sono pronti a venderlo per una cifra vicina ai 10 milioni di euro.

Il calciatore ivoriano in estate è stato cercato dal Milan, intenzionato a rafforzare la corsia destra. Le parti non hanno, poi, trovato un accordo e così i rossoneri, alla fine, decisero di puntare su Diogo Dalot, preso in prestito secco, dal Manchester United. Nei giorni scorsi Aurier è tornato ad essere accostato al Diavolo: il Milan, però, non è l’unica squadra che sarebbe interessata a lui.

FootMecato, conferma che sul giocatore ci sarebbe il Psg, con Mauricio Pochettino, pronto a convincerlo. Il portale riporta, inoltre, che per Aurier potrebbe esserci anche la possibilità Real Madrid. La trattativa con i Blancos, però, sarebbe al momento in una fase embrionale. Il futuro di Aurier resta dunque tutto da scrivere, con diverse squadre pronte ad acquistarlo.


Leggi anche:


Situazione terzini

Il Milan di Stefano Pioli ripartirà certamente da Davide Calabria e Theo Hernandez. I due terzini titolari del presente e del futuro sono certamente l’italiano e il franco-spagnolo. Servono chiaramente le riserve: in questa stagione, il giocatore chiamato a far rifiatare i due, è stato Diogo Dalot.

Il portoghese è cresciuto parecchio soprattutto nelle ultime partite ma il suo futuro resta tutto da scrivere: il calciatore, abile a giocare sia destra che a sinistra, dovrebbe tornare al Manchester United ma non è da escludere una permanenza per un’altra stagione in prestito.

Ricordiamo, inoltre, che alla base faranno ritorno Diego Laxalt e Andrea Conti, ai quali andrà trovata una nuova sistemazione. In questi giorni, infine, sono finiti in orbita Milan i profili di D’Ambrosio e Hysaj, entrambi liberi dal prossimo primo luglio.