Calciomercato Milan, nuovo esterno dalla Francia | Concorrenza PSG

Il Milan sta seguendo con interesse Faivre, ala del Brest sul quale hanno messo gli occhi sia il PSG che altre squadre europee. Prezzo di quasi 20 milioni.

Romain Faivre
Romain Faivre (©Getty Images)

Il Milan è molto attento al mercato francese. Il capo-scout Geoffrey Moncada conosce molto bene i talenti che militano in Ligue 1 e Ligue 2.

Non a caso è stato preso Pierre Kalulu dal Lione, così come non è stato causale che venissero trattati giovani come Kouadio Koné e Mohamed Simakan. Senza dimenticare le voci su Mike Maignan, portiere del Lille che sarebbe stato già “bloccato” per prepararsi all’eventuale addio di Gianluigi Donnarumma. E anche per altri giocatori sono stati fatti sondaggi in questi mesi.


Leggi anche:


Milan, piace Faivre: attenzione alla concorrenza

Secondo quanto rivelato da Le Parisien, il Milan ha messo gli occhi anche su Romain Faivre. Si tratta di un esterno di centrocampo classe 1998 che milita nel Brest. In questa stagione 6 gol e 5 assist in 35 presenze totali. Il suo contratto scade nel giugno 2025.

Il talento francese è una della rivelazione della Ligue 2020/2021. Il suo rendimento non è passato inosservato. Anche il Paris Saint-Germain ha messo nel mirino Faivre e lo ha inserito nella lista degli obiettivi per il prossimo calciomercato estivo. Ci sono già stati dei contatti sia con il Brest che con l’entourage del giocatore.

Mauricio Pochettino è rimasto impressionato dal giocatore e lo vorrebbe nella sua squadra. Leonardo, direttore sportivo del PSG, è pronto ad accontentare l’allenatore. Di Faivre vengono apprezzate tante qualità, a partire dalla duttilità tattica visto che sa giocare sia a sinistra che a destra.

Oltre a PSG e Milan, anche altre squadre sono interessate all’esterno francese: Bayer Leverkusen, Borussia Dortmund, Borussia Mönchengladbach, Leeds United, Rennes e Nizza.

Il prezzo del cartellino di Faivre è compreso tra i 15 e i 20 milioni di euro. Il ragazzo è molto attratto dall’idea di proseguire la sua carriera in Francia, soprattutto a Parigi. Al club guidato dal presidente Nasser Al-Khelaifi non mancano le risorse per sbaragliare la concorrenza nella corsa all’esterno del Brest.