Torino-Milan 0-7, pagelle e tabellino: Milan inarrestabile. Brahim Diaz è un Ufo, Kessie implacabile

Le pagelle di Torino-Milan 0-7, match valido per il turno infrasettimanale della 36^ giornata di Serie A. Rossoneri devastanti e Toro al tappeto

Calhanoglu, Kessiè e Bennacer, Torino-Milan
Calhanoglu, Kessie e Bennacer, Torino-Milan (©Gettyimages)

Non ci sono occasione ne da una parte ne dall’altra, fino al primo quarto d’ora. Theo e Calhanoglu sono i più attivi a inizio gara. Ed è proprio il terzino francese che sblocca il match al 18”, un gol bellissimo di Hernandez che riceve dal solito Brahim Diaz e infila Sirigu da fuori area per lo 0-1. L’occasione per il 2-0 arriva dopo pochi secondi, con un colpo di testa di Kessie fermato dal portiere granata con una grande parata. Castillejo sulla ribattuta calcia malissimo a porta spalancata e colpisce la traversa.

Si fa perdonare l’errore sotto porta lo spagnolo, che riceve un gran pallone da Rebic e in area al momento di calciare viene falciato da Lyanco, procurandosi un calcio di rigoreKessie non sbaglia, dopo l’errore dello stadium, e spiazza Sirigu, 0-2. Annullato anche un bel gol a Calabria al 27” per fuorigioco. Dopo pochi secondi Calhanoglu fa una follia e regala palla in area piccola a Zaza, che serve Bremer a tu per tu con Dannurmma, ma il 99 salva clamorosamente il risultato. Il primo tempo si chiude sullo 0-2.

Il secondo tempo è un massacro. il Milan che parte fortissimo e segna il gol del 3-0. Kessie va in anticipo e mette in porta Brahim Diaz, lo spagnolo apre il piatto e spiazza ancora una volta l’incolpevole Sirigu. Il Milan domina incontrastato e va sul 4-0 con un gol splendido ancora di Theo. Il francese riceve da Rebic, e salta Sirigu con un colpo sotto delizioso. Notte fonda per il Torino, e il Milan cala il pokerissimo con Rebic su assist di Krunic. Ancora i rossoneri inarrestabili dilagano, sempre con Ante Rebic che segna una tripletta al 67” al 70” e al 7”, per il 7-0 totale, risultato impietoso per i granata.


Leggi anche:


Torino-Milan, le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 6,5 – Riceve un solo tiro in porta sulla pazzia di Calhanoglu, salvando il risultato.

Calabria 7 – Attento dietro e propositivo come al solito in avanti. Peccato per il piede in fuorigioco sul gol annullato del 3-0.

Kjaer 7,5 –  Orchestra la difesa, monumentale, non rischia praticamente nulla per tutta la partita.

Tomori 7,5 –  Mai in difficolta, domina e così come il collega di reparto gioca a solita partita di qualità e di attenzione.

Theo Hernandez 8  – Il treno è tornato. Falcate, assist, giocate a anche doppietta questa sera. Semplicemente devastante (Dalot 66” sv).

Kessie 8 – Migliore in campo. Dopo l’errore dello Stadium va sul dischetto con una freddezza incredibile. Trascinatore in mezzo al campo e anche goleador e uomo assist, prestazione monumentale.

Bennacer 6 –  Buona partita dell’algerino, che un po’ acciaccato lascia il campo al 45” dopo aver preso anche un cartellino giallo (Meitè 45” 6,5)

Castillejo 6,5 – Si muove bene in attacco e si sacrifica dietro. Sbaglia un gol fatto ma si procura il penalty dello 0-2.

Calhanoglu 6,5 – E’ lui il leader e il regista offensivo, in assenza di Zlatan. Ancora una partita positiva per il turco (Leao 70” 6,5).

Brahim Diaz 7,5 – E’ un ufo in mezzo al campo, segna il 3-0, prende un palo e serve l’assist dell’1-0. Il valore in più di Pioli (Krunic 62” – 6,5).

Rebic 7,5 – Dispensa giocate e assist ai compagni. Ispirato sia come uomo assist che come goleador mette a segno una grande tripletta e non fa rimpiangere Ibra (Mandzukic 79” sv).

Il tabellino di Torino-Milan

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Romagnoli, Tomori, Hernández; Bennacer, Kessie; Castillejo, Çalhanoğlu, Brahim Diaz; Rebic. A disp.: Tătărușanu; Dalot, Kjaer Gabbia, Kalulu; Saelemaekers, Leao, Hauge, Krunić, Meïte, Tonali; All.: Pioli.

Torino (3-5-2): Sirigu; Lyanco, De Bremer, Buongiorno, Singo, Baselli, Mandragora, Linetty, Rodriguez, Bonazzoli, Zaza. A disp.:Ansaldi, Belotti, Lukic, Rincon, Sanabria, Sava, Ujkani, Verdi, Vojvoda. All.: D.Nicola.

Arbitro: Guida di Pompei

Marcatori: T.Hernandez 19”, Kessiè 26”, Diaz 50”, T.Hernandez 62”, Rebic 67”, 72”, 79”.