Calciomercato Milan, colpo Kokcu | Conferme dall’Inghilterra

Il Milan ha messo gli occhi su Orkun Kokcu, giovane gioiello del Feyenoord. Arrivano conferme sull’interesse rossonero e sui club concorrenti.

Orkun Kokcu
Orkun Kokcu (©Getty Images)

Il Milan è molto attento ai talenti dei diversi campionati, europei e non. Tra coloro che sono finiti nel mirino degli osservatori c’è anche Orkun Kokcu.

Qualche settimana fa il padre e un intermediario hanno avuto un incontro con la dirigenza rossonera presso la sede di via Aldo Rossi. Un colloquio nel quale sembra che il centrocampista classe 2000 sia stato proposto a Paolo Maldini, visto che c’è la possibilità che lasci il Feyenoord nel prossimo calciomercato estivo.


Leggi anche:


Kokcu, non solo Milan: interessa anche in Premier League

In queste ore il Daily Mail ha confermato l’interesse del Milan per Kokcu. In Inghilterra danno il club rossonero come favorito nella corsa al talento turco e sarebbero stati intensificati i contatti con l’entourage.

Anche Arsenal e Tottenham hanno messo gli occhi sul gioiello del Feyenoord, ritenuto un giocatore dal grande futuro. Entrambe le società londinesi sono pronte a dare battaglia per portarlo in Premier League nel prossimo mercato estivo. Tuttavia, è il Milan ad essere ritenuto in pole position nella corsa a Kokcu.

Il Feyenoord in Eredivisie sta lottando per un posto in Europa e non naviga in buone acque dal punto di vista economico. Il giovane centrocampista turco vuole andarsene e mettersi alla prova in un campionato più importante e il club di Rotterdam vuole lucrare più possibile dalla cessione ovviamente. Ma se un anno fa la valutazione del cartellino era di circa 25 milioni di euro, adesso sembra essere scesa sui 15.

Kokcu ha avuto dei problemi fisici che hanno condizionato la sua stagione, comunque caratterizzata da discreti numeri: 4 gol e 3 assist in 28 presenze messe insieme tra Eredivisie, Coppa d’Olanda ed Europa League. Vedremo se il Milan deciderà di andare all’assalto del calciatore per rinforzare la squadra di Stefano Pioli.