Calciomercato Milan, duello con la Lazio per il terzino della Nazionale

Il Milan e la Lazio sono le squadre più interessate al difensore azzurro, il quale è pronto a svincolarsi nelle prossime settimane.

Gruppo Italia (©Getty Images)

L’attenzione del Milan e di molte altre squadre di Serie A è ancora rivolta all’ultima giornata di campionato, che emetterà i verdetti definitivi in chiave Europa e salvezza. I rossoneri però non disdegnano qualche movimento in chiave mercato per anticipare le rivali.

Secondo quanto riferito da Tuttomercatoweb.com, il Milan starebbe sfidando la Lazio per quanto riguarda un terzino facente parte della Nazionale maggiore italiana. Trattasi di Danilo D’Ambrosio, laterale in forza all’Inter che potrebbe prendere parte a EURO 2020.

Il calciatore classe ’88, nativo di Napoli, si sta svincolando dall’Inter. Difficilmente D’Ambrosio rinnoverà il contratto che è in scadenza a giugno prossimo, visti anche i problemi economici e di pagamento degli stipendi del club gestito dai cinesi di Suning.


Leggi anche:


Lazio in pole per D’Ambrosio: affare low-cost

Pare che la Lazio di Claudio Lotito sia comunque in vantaggio. Il colpo D’Ambrosio farebbe molto comodo alla società capitolina, che dunque ha iniziato a sondare il terreno con gli agenti del difensore 32enne. Nel 3-5-2 di Simone Inzaghi potrebbe essere utilizzato sia da centrale che da esterno di centrocampo.

Il Milan è interessato ma al momento più defilato. In caso di addio di Diogo Dalot, che lascerà il Milan per fine prestito e tornerà a Manchester, il profilo di D’Ambrosio potrebbe essere spendibile come affare low-cost. Ma pare che gli uomini-mercato del Milan abbiano in mente altri profili.

D’Ambrosio è da sempre un elemento duttile e molto affidabile. Non un titolarissimo dell’Inter, ma Antonio Conte ha sempre fatto affidamento su di lui a partita in corso, utilizzando su entrambe le corsie. Inoltre l’ex Torino ha un ottimo vizio del gol: in questa stagione ha giocato 18 gare di campionato segnando ben 3 reti. Una media di un gol ogni 200 minuti, neanche male per un difensore non titolare.