“Calhanoglu vale 5 milioni?”: la critica del giornalista al giocatore

Calhanoglu tra i più deludenti in Milan-Cagliari 0-0. Molte critiche dai tifosi sui social network e anche qualche giornalista lo punge.

Calhanoglu Hakan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Prestazione deludente e risultato negativo per il Milan contro il Cagliari. Uno 0-0 che rimanda al difficilissimo match contro l’Atalanta a Bergamo ogni discorso di qualificazione alla prossima Champions League.

Allenatore e giocatori sono nel mirino della critica. Tra i calciatori maggiormente attaccati dai tifosi c’è Hakan Calhanoglu, dal quale ci si aspettava una prova di ben altro spessore. È uno degli elementi di maggiore tecnica della squadra e, considerando che chiede 5 milioni di euro netti all’anno per rinnovare, è lecito attendersi che possa essere decisivo. Deludente anche lui, invece.


Leggi anche: 


Milan, Franco Ordine contro Calhanoglu

Franco Ordine, noto giornalista, durante la trasmissione Pressing su Italia 1 ha espresso i seguenti pensieri sul Milan e su Calhanoglu: «Parliamoci chiaro, ora vedo un Milan da quinto posto. Sono queste le partite che fanno vedere chi è un campione e chi no. Calhanoglu. Calhanoglu, per esempio, chiede 5 milioni. Ma li vale?».

Il numero 10 rossonero non vale 5 milioni di stipendio, altrimenti la dirigenza glieli avrebbe offerti. La proposta è di circa 4 e, incredibilmente, non è stata accettata. Ora il turco percepisce un ingaggio da 2,5 milioni netti annui e i soldi messi sul tavolo dal Milan sembra più che sufficiente. Invece, Calhanoglu e il suo agente Gordon Stipic chiedono di più.

Ad oggi è difficile dire che l’ex Bayer Leverkusen rimarrà o meno in rossonero. Sicuramente il suo rendimento di questi mesi non giustifica le pretese economiche avanzate al club. Dovesse andarsene a parametro zero, qualche rammarico non mancherà, però non si può dire che il Milan non abbia fatto una generosa offerta per il rinnovo contrattuale del giocatore.