Milan 2020/2021 peggio di quello di Inzaghi in casa: tre dati colpiscono

Il Milan di Pioli nella Serie A 2020/2021 ha ottenuto pochi punti a San Siro. Impressiona anche che fece meglio Inzaghi nel disastroso 2014/2015.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Veramente disastroso il rendimento del Milan a San Siro in questo campionato Serie A 2020/2021. La squadra di Stefano Pioli ha raccolto molti meno punti di quelli che poteva conquistare.

L’ultimo stop è di ieri sera. Contro il Cagliari i rossoneri non sono andati oltre lo 0-0, rischiando anche di perdere. Due parate di Gigio Donnarumma hanno evitato un KO che sarebbe stato un risultato ancora più fallimentare. Vincendo la qualificazione in Champions League sarebbe stata matematica, invece adesso il Diavolo si gioca tutto nell’ultima giornata a Bergamo contro l’Atalanta.


Leggi anche:


Milan di Inzaghi meglio di quello di Pioli a San Siro

Il dato dei punti conquistati in casa dal Milan nella stagione 2020/2021 è pesantemente negativo: sono solamente 30. In questa statistica i rossoneri sono settimi in Serie A, con soli 3 punti in più della Sampdoria ottenuti sul proprio campo. Otto vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte in diciannove gare casalinghe. Si tratta del dato peggiore del Diavolo da quando il campionato italiano è venti squadre.

L’Inter è prima a quota 49, seguita dalla Juventus a 44 e dalla Roma a 43. Poi Lazio a 41 e la coppia Napoli-Atalanta a 39. Milan staccato a 30. La squadra di Pioli ha perso punti pesanti a San Siro. Basti pensare al pareggio 2-2 all’andata contro il Parma, poi retrocesso. Ma si possono fare anche altri esempi come i match contro Udinese, Sampdoria e Sassuolo. L’ultimo clamoroso è quello di ieri sera contro il Cagliari. Ovviamente vanno riconosciuti anche i meriti degli avversari, però ci sono anche tantissimi demeriti del Diavolo.

Un altro dato incredibile è che il Milan terminerà il campionato 2020/2021 avendo fatto in casa meno punti rispetto alla squadra di Filippo Inzaghi che nella stagione 2014/2015 concluse con il decimo posto in classifica. Quel Milan ne fece 32, 2 in più rispetto all’attuale gruppo di Pioli.

Veramente inspiegabile come la formazione rossonera sia riuscita a fare così male a San Siro. Vero che il Milan un po’ soffre le avversarie che si chiudono e lasciano pochi spazi, però si poteva fare molto meglio.