Calciomercato Milan, tre rinforzi in attacco | Il piano di Maldini

Il Milan sta già pianificando il mercato estivo, anche se molto dipenderà dalla qualificazione Champions. Ci sono idee chiare sui ruoli in cui rinforzarsi.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (© Getty Images)

Andare o meno in Champions League cambierà il budget del Milan per il calciomercato, ma non i ruoli nei quali la dirigenza intende intervenire.

In tutti i reparti ci saranno degli innesti. In porta tutto dipenderà dal rinnovo di Gigio Donnarumma, con Mike Maignan del Lille già “bloccato” come eventuale sostituto. In difesa Diogo Dalot dovrebbe partire, così come Andrea Conti e Diego Laxalt, e quindi arriveranno due terzini. A centrocampo, senza il riscatto di Soualiho Meite, arriverà un nuovo innesto.


Leggi anche:


Pioli avrà tre innesti nel reparto offensivo

Per quanto riguarda il reparto offensivo, potrebbe arrivare almeno un nuovo trequartista. Infatti, ci sono Hakan Calhanoglu e Brahim Diaz dal futuro incerto. Il primo è lontano dal rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2021, mentre il secondo è in prestito secco dal Real Madrid.

Sky Sport conferma che il Milan vorrebbe provare a tenere il fantasista spagnolo. E a proposito di spagnoli, sicuramente partirà Samuel Castillejo e verrà preso un nuovo esterno destro offensivo di piede mancino.

Arriverà anche un nuovo centravanti, visto che a Mario Mandzukic non verrà rinnovato il contratto. Il club rossonero vuole un vice Ibrahimovic che dia garanzie sia a livello fisico che di gol. Con la qualificazione in Champions League sarebbe possibile fare un investimento da 25-30 milioni. Altrimenti non è escluso che venga messo a segno un colpo low cost. In questi giorni si è parlato di Olivier Giroud, in scadenza con il Chelsea.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©Getty Images)

Confermate le indiscrezioni sull’interesse per Amine Adli, 21enne franco-marocchino del Tolosa che in questa stagione si è distino come attaccante in Ligue 2. Sa giocare anche esterno destro offensivo, eventualmente, ed è stato nominato migliore giocatore del campionato cadetto transalpino.