Calciomercato Milan, rinforzo in difesa: occhi puntati in Scozia

Nome nuovo per il ruolo di terzino sinistro. Il Milan – secondo quanto riportano in Inghilterra – si sarebbe unito alla corsa per Josh Doig, mancino classe 2002 in forza all’Hibernian

Josh Doig
Josh Doig (© Getty Images)

Il Milan guarda in Scozia per rafforzare le corsie esterne. Maldini e Massara hanno messo gli occhi su un altro profilo giovane: si tratta di Josh Doig. Il terzino classe 2002, nato ad Edinburgh, si è messo in mostra, nel corso dell’ultima stagione, con la maglia dell’Hibernian.

Le sue prestazioni, in prima squadra, non sono passate inosservate tanto da finire nel mirino del Milan ma non solo. Doig ha collezionato 24 presenze in Premiership, trovando anche la via del gol, in una circostanza, oltre che quattro assist.

Il Milan – come riporta il ‘Daily Mailp – sarebbe tra i club sulle tracce del giovane esterno, che piace soprattutto in Inghilterra. Il Watford, tornato in Premier League, avrebbe messo sul piatto un’offerta di poco superiore ai 4 milioni di euro ma bisogna prestare attenzione anche alla concorrenza di Leeds, Aston Villa e Club Brugge.

Il Milan, dunque, si mostra attento al mercato dei giovani profili. I rossoneri, anche la prossima estate, proseguiranno con l’innesto di nuovi calciatori poco più che 20enni.

In queste ultime ore si è parlato soprattutto di Adli, attaccante del Tolosa. Il franco-marocchino ha una valutazione di circa 12/15 milioni di euro e anche in questo caso la concorrenza non manca.


Leggi anche:


Situazione terzini

Tornando a Doig. Il classe 2002 scozzese potrebbe completare il pacchetto dei terzini della prossima stagione. Il Milan di Pioli ripartirà sicuramente da Davide Calabria e Theo Hernandez. L’italiano e il franco-spagnolo saranno i titolari ma serviranno rincalzi pronti a prenderne il posto. C’è da fare i conti con il futuro di Diogo Dalot: difficile che il Milan decida di investire i 20 milioni di euro, richiesti dal Manchester United. Troppi per un giocatore che non è un titolare.

Ritorneranno alla base Diego Laxalt e Andrea Conti ma entrambi sono destinati a lasciare il rossonero. Bisognerà trovare una nuova soluzione per i due, così da poter completare il reparto.