Calciomercato Milan, due piste estere per il vice-Ibra

Per affiancare o rimpiazzare Ibrahimovic, il Milan starebbe valutando anche due piste riguardo attaccanti stranieri.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Subito dopo la gara attesissima di domani sera contro l’Atalanta, il Milan si concentrerà sul proprio futuro, cominciando a pianificare la prossima stagione. Ovviamente molto dipenderà dal piazzamento finale in classifica, ovvero se avrà la qualificazione Champions in tasca oppure no.

A prescindere da ricavi ed introiti, il Milan dovrà forzatamente reperire un centravanti che possa rappresentare un’alternativa ideale a Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante 40enne infatti non potrà garantire troppe presenze o continuità per questioni fisiche ed anagrafiche.

Neanche la presenza attuale di Mario Mandzukic ha rappresentato una certezza o una risorsa. I dirigenti del Milan dovranno trovare un profilo giusto per completare l’attacco rossonero, in particolar modo con il doppio impegno tra campionato e competizione europea.


Leggi anche:


Milan, occhi su Giroud. E non si molla la pista Jovic

Oggi il portale iberico Todofichajes.com ha parlato proprio della ricerca di una nuova punta per il Milan che verrà. Facendo in particolare due nomi, non di certo nuovi nelle cronache di mercato rossonere, ma conferme importanti per la sessione estiva.

Pare che i rossoneri stiano seriamente valutando l’opzione Olivier Giroud. L’esperto attaccante francese del Chelsea è in scadenza di contratto e si potrebbe ingaggiare a costo zero. Un acquisto dal rendimento sicuro, visto che l’ex Arsenal pur non essendo un titolare ha sempre dato prova di grande impegno e professionalità.

Giroud
Olivier Giroud (©Getty Images)

Il Milan ci sta pensando, anche se l’opzione Giroud sarebbe soltanto parziale ed istantanea, forse un acquisto che verrebbe preso in considerazione solo se altre piste (vedi Vlahovic o Scamacca) anche per risparmiare sul cartellino. Ma non solo il francese è nel mirino di Maldini e soci.

Resta viva l’opzione Luka Jovic. Il bomber serbo sta facendo molto bene all’Eintracht Francoforte, ma resta un calciatore di proprietà Real Madrid. Il Milan potrebbe fare un nuovo tentativo per il numero 9, già accostato la scorsa estate. L’intenzione è quella di chiedere il calciatore in prestito con diritto di riscatto, ma non è detto che gli spagnoli siano d’accordo con tale formula di trasferimento.

Luka Jovic all'Eintracht
Luka Jovic (©Getty Images)