Milan, rinnovi Kessie e Calabria: pronta la strategia per blindarli

Il Milan pensa già a blindare Franck Kessie e Davide Calabria, rossoneri con contratto in scadenza nel 2022. Le ultime da Sportmediaset 

Kessie e Calabria
Kessie e Calabria (©Getty Images)

Se le cose sono andate male con Gianluigi Donnarumma, e sembrano dover andare allo stesso modo con Hakan Calhanoglu, il Milan vuole tutelarsi con i rinnovi di Kessie e Calabria. C’è l’intenzione di non imbattersi più in certe difficoltà contrattuali, per questo il club rossonero ha già in mente le giuste strategie.

Franck Kessie sembra essere la questione più urgente per il Milan sotto il punto di vista dei rinnovi. L’ivoriano è reduce da una strepitosa stagione, e tante big d’Europa sono sulle sue tracce. Definito il Presidente, Kessie è un pilastro di questo Milan che per questo urge di un rinnovo celere.

Il suo contratto è in scadenza nel 2022, e Maldini e Massara hanno già pronta l’offerta per blindarlo per i prossimi anni. Secondo quanto riportato da Sportmediaset la proposta del Milan è quella di un adeguamento dell’ingaggio sino a 4 milioni di euro più eventuali bonus; l’ivoriano ne percepisce attualmente 2,2.

L’intenzione è quella di far firmare al più presto il prolungamento a Kessie.


Leggi anche:


Milan, per il rinnovo di Calabria pochi problemi

Sportmediaset ha anche parlato della volontà del Milan di rinnovare il contratto di Davide Calabria, anche lui in scadenza il 30 giugno del 2022. In questo caso, però, non dovrebbero esserci complicanze all’affare, dato che Davide ha affermato la sua assoluta intenzione di rimanere in rossonero.

Attualmente, il terzino percepisce poco più di 1 milione di euro a stagione: il Milan è pronto ad un aumento sino 2 milioni. Calabria è forse il rossonero che più ha mostrato attaccamento alla maglia e merita una ricompensa.