Brahim Diaz, un fattore può avvicinare la conferma al Milan

Servono ancora dei giorni per capire che futuro avrà Brahim Diaz, che ha soddisfatto il Milan e adesso attende delle novità dal Real Madrid.

Brahim Diaz
Brahim Diaz (©Getty Images)

C’è anche Brahim Diaz tra i giocatori dal futuro ancora da definire. Com’è noto, è arrivato al Milan in prestito secco e di conseguenza dovrebbe fare ritorno al Real Madrid. Ma non è detto.

Il fantasista spagnolo si è trovato molto bene in Italia. Finalmente ha potuto giocare con continuità e dimostrare il suo valore. Rimanere ancora a Milano potrebbe essere la scelta giusta per la sua carriera. È un giocatore pienamente coinvolto nel progetto e lo si è visto anche da come ha esultato a qualificazione Champions acquisita.


Leggi anche:


Brahim Diaz, altro prestito o cessione definitiva?

Il Milan sarebbe ben felice di confermare Brahim Diaz, calciatore molto gradito a Stefano Pioli. La soluzione ideale per il club rossonero sarebbe quella del prolungamento del prestito per una stagione, ma inserendo anche il diritto di riscatto. Questo è lo scenario preferito da Paolo Maldini e Frederic Massara, anche se comunque può non essere semplice accordarsi sulla cifra dell’acquisto definitivo del cartellino.

Milan e Real Madrid avevano in programma di incontrarsi a fine stagione per discutere del futuro di Brahim Diaz. Il summit non c’è ancora stato perché la società madrilena in questo momento è concentrata sull’ingaggio di un nuovo allenatore. Zinedine Zidane ha deciso di lasciare la panchina blanca e il presidente Florentino Perez a breve dovrà decidere a chi affidarla.

Proprio l’addio di Zidane potrebbe avvicinare Diaz alla permanenza al Milan. Infatti, il tecnico francese aveva grande stima nei confronti del giocatore. Erano trapelate più voci sul fatto che avrebbe voluto dargli una chance, aggregandolo almeno nel ritiro estivo per valutarlo, nel caso in cui fosse rimasto al Real Madrid. Lo stesso Brahim su Instagram ha pubblicato una foto insieme a Zizou e ha scritto “Grazie per tutto”, a testimonianza del buon rapporto anche se il fantasista malagueño aveva avuto poco spazio con lui prima di approdare al Milan.

Adesso bisognerà vedere a quale allenatore si affiderà il Real e capire che piani avrà per l’ex Manchester City. Entro pochi giorni Perez dovrebbe fare la scelta e poi ci potranno essere novità anche sul futuro di Diaz, il quale vuole capire che piani ci sono per lui a Madrid.

I rapporti tra Milan e Real sono buoni, nonostante quanto successo con la vicenda della Superlega. Maldini spera di trovare un accordo con la dirigenza blanca se ci sarà l’ok alla cessione di Brahim.

brahim diaz zidane
La storia Instagram di Brahim Diaz con Zinedine Zidane dopo l’addio di Zizou al Real Madrid