Calciomercato Milan – Scaricato dal Liverpool: colpo per la difesa

Avventura al capolinea per Kabak con il Liverpool. Il difensore turco è pronto a far ritorno allo Schalke 04 ma il suo futuro sarà lontano dal club tedesco. Attenzione al ritorno di fiamma del Milan

Ozan Kabak
Ozan Kabak (© Getty Images)

Il Liverpool ha deciso di versare i soldi della clausola rescissoria di 41,5 milioni di euro per portarsi a casa Ibrahima Konaté. Il 22enne difensore, che ha firmato un lungo contratto, sarà dunque il nuovo centrale dei Reds. Un acquisto importante del club inglese, che di fatto chiude definitivamente le porte a Ozan Kabak. Il centrale turco, arrivato lo scorso gennaio, con la formula del prestito con diritto di riscatto dallo Schalke 04, è destinato a far ritorno in Germania.

I mesi trascorsi con la maglia del Liverpool non sono stati proprio esaltanti e proprio per questo non resterà a giocare ad Anfield. Impossibile però che Kabak torni a vestire la maglia dello Schalke 04, dopo la retrocessione.


Leggi anche:


Ancora Milan

Facile pensare che il turco classe 2000 torni sul mercato, magari ancora una volta in prestito con diritto di riscatto. Ozan Kabak è tra i calciatori sul taccuino della dirigenza rossonera, che è stata vicina ad acquistarlo nelle ultime sessioni di calciomercato. Soprattutto durante quella estiva.

Non si può escludere dunque un ritorno di fiamma da parte del Milan, che nelle prossime settimane si potrebbe ritrovare ad acquistare un nuovo centrale. Il futuro di Fikayo Tomori non appare in discussione e presto il Milan verserà i 28 milioni di euro pattuiti lo scorso gennaio con il Chelsea.

Chi rischia di salutare i rossoneri è invece Alessio Romagnoli. Le difficoltà nel rinnovare il contratto in scadenza nel 2022 potrebbero spingere il Diavolo a cederlo nella prossima sessione di mercato. Piace soprattutto in Spagna e il Milan potrebbe accettare un’offerta sui 25 milioni di euro. Con la partenza del capitano servirebbe un altro centrale e il profilo di Kabak potrebbe certamente tornare di moda.

Attenzione, chiaramente, anche ad altre possibilità, come quella che porta a Nikola Maksimovic, che ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il Milan è alla ricerca dell’occasione giusta ma le sorprese, come dimostra lo stesso Tomori, sono sempre dietro l’angolo.