Calabria, nessun dubbio sul futuro: “Voglio vincere col Milan”

Calabria parla della sua esperienza da giocatore nel Milan e conferma la volontà di continuare con la maglia rossonera. Il rinnovo si farà.

Davide Calabria
Davide Calabria (©Getty Images)

Tra i protagonisti della cavalcata Champions del Milan c’è senza dubbio Davide Calabria. Il terzino destro ha avuto una grande crescita nell’ultima stagione e ha offerto un buon rendimento.

Sicuramente sarà tra i giocatori che faranno parte della squadra del prossimo anno, anche se è importante che arrivi quanto prima il rinnovo di contratto. L’accordo attuale scade a giugno 2022 e ne va trovato uno nuovo. Non dovrebbero esserci problemi, anche perché la volontà del calciatore è quella di rimanere in maglia rossonera.


Leggi anche:


Calabria felice al Milan

Calabria ha concesso un’interessante intervista al settimanale Sportweek de La Gazzetta dello Sport ha confermato la volontà di restare al Milan: «Sicuramente serve talento per giocare a questi livelli. Poi, però, ci sono altre componenti, compreso il periodo storico del club. Penso di avere le qualità per giocare qui. Soprattutto la forza mentale, la resilienza, la voglia di rimanere in questa squadra».

Il terzino bresciano è convinto di avere ancora margini di miglioramento: «Posso diventare più forte in tutto, sono ancora relativamente giovane. Giocare in Champions League sarà un bel salto: affrontare grandi giocatori, in grandi partite, in grandi competizioni è l’unico modo per poter migliorare».

A Davide viene chiesta della percezione dei calciatori in questi anni di cambiamenti societari nel club: «Lo capisci quando dietro c’è una società stabile. Ne risenti quando manca: è più difficile isolarsi per cercare di dare il meglio. Ma in questi anni il Milan non ci ha fatto mancare niente. Anche nei momenti negativi è stata una società forte sotto ogni punto di vista».

Inevitabile parlare di Zlatan Ibrahimovic: «Ha spinto me e gli altri a dare il massimo, da quando c’è lui siamo migliorati tanto. Sono davvero contento che Ibra sia dei nostri. Cosa mi ha sorpreso? La voglia di non perdere mai. Per lui c’è solo la vittoria. E basta».

Calabria spende parole positive anche per Theo Hernandez: «Madre Natura gli ha dato uno strapotere fisico e una velocità che lo rendono difficile da fermare quando accelera. Ma non direi che lo invidio, ognuno ha le sue caratteristiche. Sono contento di giocare con lui, è un bravo ragazzo e lavora seriamente».

Si parla di obiettivi per il futuro e ha le idee chiare: «Giocare per il Milan era il mio sogno, ora l’obiettivo è vincere con questa maglia. Per il resto voglio vivere al meglio la mia vita, godermi ogni minuto di questo viaggio per non avere rimpianti da vecchio».