Calciomercato Milan, ecco l’esterno | Colpo dalla Bundesliga!

E’ uno dei talenti più cristallini del calcio europeo e ha trascinato il Wolfsburg in Champions League. Il Milan sul giocatore per rinforzare il reparto offensivo

Josip Brekalo
Josip Brekalo (©Gettyimages)

Ha trascinato con le sue prestazioni il Wolfsburg in Champions League, e adesso partirà con la sua Croazia per Euro2020Josip Brekalo, talento cristallino classe 1998, in questa stagione si è messo in mostra in Bundesliga, tanto da iniziare ad attirare anche l’attenzione di diversi club europei. Il giocatore in questa stagione, da ala destra, ha messo a segno 7 gol e 3 assist per i compagni in 29 partite, meritandosi dunque anche la convocazione in nazionale.

Nativo di Zagabria, dopo una breve parentesi allo Stoccarda il ragazzo è tornato nel 2018 a Wolfsburg, dove è definitivamente esploso, Già la scorsa estate era stato inserito infatti dall’UEFA nella lista dei 50 giovani più promettenti d’Europa. Adesso, secondo quanto riportato dalla testata tedesca Bild, pare che su di lui abbiano messo gli occhi diversi club importanti, anche italiani, tra cui proprio il Milan.


Leggi anche:


Milan, occhi su Brekalo: le cifre

Forte tecnicamente, abile nell’uno contro uno e anche freddo sotto porta. Il classe 1998 Josip Brekalo è finito sul taccuino di Fiorentina, Napoli, Milan in Serie A, e di Leeds ed Everton in Premier League. Lo riferisce la testata tedesca Bild, che ha parlato anche delle cifre relative alla possibile trattativa. Quello che trapela in queste ore dalla Germani infatti, è che il proprietario dei lupi non vorrebbe sedersi al tavolo per meno di 15 milioni di euro.

Il ragazzo è giovane, 23 anni (il 23 giugno), e con le sue caratteristiche potrebbe tornare utile a Pioli che sta cercando un rincalzo di qualità proprio in quel ruolo. Maldini e Massara monitorano la situazione, sempre attenti ai vari talenti in giro per l’Europa, e Josip è uno dei più interessanti dei 5 maggiori campionati del vecchio continente. Considerando le prospettive e il margine di crescita, l’investimento non sembrerebbe nemmeno proibitivo, anche se ci sarebbe da battere la concorrenza di più club, anche italiani, molti interessati a quanto pare ad accaparrarsi l’esterno d’attacco.