Milan-Giroud, “affare giusto”: l’intermediario del francese apre

Oliver Giroud sembra vicinissimo a vestire la maglia del Milan. Sulla questione si è espresso uno dei suoi agenti, Vincenzo Morabito 

Olivier Giroud
Olivier Giroud (fonte Twitter)

In questi giorni si fa fatica a parlare d’altro. Olivier Giroud sembra essere il profilo più giusto a rivestire il ruolo di vice-Ibrahimovic nel Milan. I contatti tra le parti sembra siano in fase avanzata e già questa settimana potrebbe arrivare la lieta notizia.

Olivier potrebbe rappresentare un grande affare per il club rossonero, dato che è un attaccante di assoluto livello e con una grande esperienza alle spalle e in più ha un contratto in scadenza il 30 giugno. Campione del mondo con la sua Francia, ha inoltre vinto la Champions League sabato sera col Chelsea.

Adesso potrebbe coronare al meglio la sua stupenda carriera vestendo la maglia di un club storico quale è il Milan, aiutandolo nell’impresa di tornare tra i più grandi d’Europa. La dirigenza del Milan è al lavoro per portare Giroud in rossonero a parametro zero; l’unico fattore sul quale trovare un accordo sarà ovviamente il costo del suo ingaggio stagionale.

L’entourage del francese sta dialogando con il Milan, e da pochi minuti uno dei suoi agenti ha parlato della questione ai microfoni di calciomercato.it. Il manager di Giroud ha espresso gran assenso al possibile trasferimento del suo assistito tra le fila rossonere.


Leggi anche:


Morabito: “Giroud al Milan sarebbe una buona soluzione”

Vincenzo Morabito, membro dell’entourage di Oliver Giroud, ha parlato ai microfoni di calciomercato.it commentando il possibile affare con il Milan. Queste le parole del manager:

“Dal punto di vista tecnico-tattico sarebbe una buona soluzione vedere Giroud al Milan, vista la condizione fisica altalenante di Zlatan Ibrahimovic. Chi direbbe di no ad un affare del genere? Se il Milan può riuscirci? Maldini è sicuramente un top manager e con cui sta lavorando molto bene Frederic Massara“.